Quanto costa organizzare una manifestazione?

Quanto costa organizzare una manifestazione? Dalle nostre parti quando ci sono delle associazioni che organizzano manifestazioni per la promozione del territorio tanti pachinesi pensano con invidia e malignità a chissà quanti soldi stanno guadagnando gli organizzatori. Fermo restando che quando si riesce a far giungere turismo sono in tanti a beneficiarne e pertanto si dovrebbe elogiare tutto ciò che fa muovere il comparto commerciale, voglio dare soddisfazioni a quanti credono ai denigratori, ai diffamatori, ed ai calunniatori affinché possano rendersi conto che una manifestazione come il Tuna Fish Fest (oppure ancora di più il festival del Cinema di Frontiera) porta via agli organizzatori tanto tempo e sacrifici sia fisici che finanziari che durano un intero anno e che sono ripagati soltanto da €. 2.000,00 per spese di organizzazione. Per chi poi pensa che durante una Sagra ci siano grandi entrate, faccio presente che ci sono tantissime uscite. A cominciare dal noleggio dello stand degli chef e dal loro onorario professionale, per continuare a quanto costa il pesce, il pane, il vino, i ragazzi inservienti etc. etc.

A seguire elencherò tutte le fatture che sono state emesse per l’organizzazione della manifestazione “TUNA FISH FEST 2008”

. Fattura n° 303 del 19.8.08 della Ditta Adelfio Francesco di €. 1.684,98 Per il pesce spada acquistato per la Sagra di giorno 17 agosto

. Fattura n° 2525 del 19.8.08 della Ditta Enel di €. 221,80 Per potenziare la zona durante tutta la settimana
. Fattura n° 741 del 25.8.08 del Supermarket Pitima S.r.l. di Ispica di €. 1.589,89 Per tutto il materiale di consumo per tutte le 3 sagre (3.600 piatti bicchieri tovaglioli forchette e coltelli) oltre che per i vari condimenti ortolani
. Fattura n° 310 del 23.8.08 della Ditta Adelfio Francesco di €. 3.300,00 Per il tonno acquista per la sagra di giorno 23 e 24
. Fattura n° 300 del 24.7.08della Ditta Zimmitti di €. 30,00 Per acquisto materiale di cancelleria
. Fattura n° 748 del 1.8.08 della Ditta Mediaservice di €. 16,00 Per Stampe a colori per rassegna stampa
. Fattura n° 728 del 25.7.08 della Ditta Mediaservice di €. 30,00 Per Stampe inviti per dibattito del 22 agosto su Marzamemi
. Fattura n° 720 del 24.7.08 della Ditta Mediaservice di €. 53,50 Per Fotocopie
. Fattura n° 1732 del 20.8.08 della Ditta Azienda USL 8 di €. 50,00 Per tasse sanitarie per sagra del pesce spada
. Fattura n° 1671 del 14.4.08 della Ditta Azienda USL 8 di €. 50,00 Per tasse sanitarie per sagra del tonno
. Fattura n° 044 del 31.8.08 della Ditta GE.PI. Servizi di €. 1.920,00 Per noleggio 30 tavoli per sagre e 8 stand per espositori
. Fattura n° 102 del 27.8.08 della Ditta Genia Group di €. 1.200,00 Per pubblicità della manifestazione su Geniabox e distribuzione 27.000 brochure nelle provincie di Catania, Ragusa e Siracusa
. Fattura n° 004 del 18.8.08 della Ditta Az. Agr. L’Alberello di €. 90,00 Per acquisto vino per la sagra del pesce spada
. Fattura n° 112 del 27.8.08 della Ditta Panificio Circonv. di €. 468,00 Per acquisto pane per le 3 sagre (3.600 panini)
. Fattura n° 221 del 25.8.08 della Ditta Vini Nobile di €. 172,80 Per acquisto vino per le sagre del 23 e 24
. Fattura n° 851 del 5.8.08 della Ditta Grafiche FratantoniO di €. 2.700,00 Per produzione di 900 manifesti muraali e 27.000 brochure
. Fattura n° 026 del 26.8.08 della Ditta Impera Giacomo di €. 2.000,00 Per illuminazione intera settimana e amplificazione e maxi schermo per proiezioni filmati
. Fattura n° 046 del 12.8.08 della Ditta Graphic Designer Malliadi €. 550,00 per Progettazione e stampe poster a colori per 2 manifesti mt.6 x 3
. Fattura n° 028 del 09.6.08 della Ditta Ricevitoria Lotto 3000 di €. 29,24 Acquisto marche da bollo per autorizzazioni demaniali
. Fattura n° 029 del 30.6.08 della Ditta Ricevitoria Lotto 3000di €. 18,00 per Acquisto francobolli per invio inviti per il dibattito
. Fattura n° 030 del 3.7.08 della Ditta Ricevitoria Lotto 3000 di €. 9,00 Acquisto francobolli per invio inviti per il dibattito del 22.8.08
. Fattura n° 006 del 16.8.08 della Ditta Pelligra Rosaria di €. 210,00 Acquisto bombole di gas per le 3 sagre
. Dichiarazione del 25.808 della Assoc.Sud Orientale Sicula di €. 2.000,00 Per spese di organizzazione
. Fattura n° 016 del 2.9.08 della Ditta Grafica Gianni Latino di €. 180,00 Per progettazione grafica per logo e manifesto murale e brochure
.Bollettino C/C del 16.6.08 per occupazione suolo demanialedi €. 50,00
.Bollettini C/C vari per tasse di affissione vari comunidi €. 654,84 Tasse per affissioni in 14 comuni della provincia di Siracusa e Ragusa
. Ricevuta del 25.8.2008 della Ditta Giuseppe Sessa di Ispicadi €. 2.100,00 Per noleggio struttura in legno per cucina da campo
. Ricevuta del 25.8.2008 per prestaz. profess. dei 4 chef per le 3 sagredi €. 2.400,00
Totale €. 23.772,57
Cordiali saluti - Pasquale Aliffi




Pubblicata da: Pasquale Aliffi il 22-09-2008 00:27 in Comunicati

Lascia il tuo commento
Marco Minardi - 28-09-2008 11:21:15 Marco Minardi
ok, le uscite sono state giustificate.
Adesso per una questione di correttezza sarebbe utile capire anche le entrate...con tanto di fatture.
E inoltre ci piacerebbe sapere come il profitto economico, derivato da queste manifestazioni, sia stato investito...
Non è una polemica, ma un chiarimento.
Anche perché è stato lei ad aprire il discorso, ed quindi è giusto offrirsi anche per dei chiarimenti in merito.
Cordiali saluti
Minardi Marco
Pasquale Aliffi - 28-09-2008 22:24:42 Pasquale Aliffi
Mi è d'obbligo fare alcune considerazioni prima di rispondere alla domanda.
1) Guarda caso un certo Marco Minardi che non ha mai sentito il bisogno di registrarsi su questo sito e commentare alcuna notizia, tutto ad un tratto prende coraggio e si registra per richiedere ulteriori soddisfazioni su di un argomento di poco conto (rispetto ad altri molto più importanti) e nonostante il sottoscritto (mai nessuno prima d'ora), mette su internet le reali spese di una manifestazione.
2) Forse sei il mio calunniatore preferito che ho già scoperto in flagranza di reato e per cui la magistratura emetterà a breve un rinvio a giudizio per diffamazione nei miei confronti durante il periodo di campagna elettorale del 2006 quando venne eletto sindaco Giuseppe Campisi???
3) O sei qualcuno che vuole mettermi in cattiva luce per cacciarmi fuori gioco in un eventuale futuro politico a favore di Pachino??
4) Oppure tu sei uno dei tanti invidiosi e malpensanti di cui parlavo nella premessa che nonostante non fai nulla per il tuo paese che va a rotoli, poi sai solo prendere parola per criticare!!!
Chiunque tu sia voglio ancora una volta darti soddisfazione.
Nella premessa della news ho detto che nella manifestazione ci sono sicuramente anche le entrate ma per meglio far capire che non ci sono soltanto le entrate (è questo il vero scopo della news) ho messo su internet le fatture in uscita per un totale di 23.000 euro circa.
Vengo alla risposta. Abbiamo avuto circa 1000 presenze per ognuna delle 3 sagre per un incasso complessivo di 15.000,00 euro circa. Aggiungi che abbiamo avuto 2.250,00 euro dagli sponsor e 800,00 euro dai ristoranti. Se fai 2 conti vedrai che siamo sotto di 5.000,00 euro tant'è che quasi tutte le fatture sono state pagate tranne qualcuna che con pazienza aspetteranno eventuali finanziamenti che speriamo debbano entrare dagli enti pubblici!!!!!
Passo e chiudo!! - Pasquale Aliffi
Marco Minardi - 29-09-2008 18:17:54 Marco Minardi
Carissimo Pasquale Aliffi...
1. Non so chi tu pensi che io sia, ma mi chiamo veramente così...se vuoi vai sul sito di marzamemibynight e mi troverai sotto il nick immy85 con tanto di fotografia e informazioni personali.
2. Non ti conosco nemmeno, quindi hai sbagliato individuo
3. Non voglio cacciarti fuori gioco prima di tutto perchè nn mi interessa la politica a pachino...ho 23 anni, studio a milano e non ho parenti in politica...quindi se lei si sente in guerra (politicamente parlando) quelli sono affari suoi e nn miei.
4. Invidioso potrei esserlo se la conoscessi e sapessi cosa fa e cosa ha fatto nella vita...ma nn la conosco.
5. sono registrato a questo sito da almeno 3/4 anni, infatti se lei va nella pagina degli utenti ne troverà due di marco minardi (sono entrambi io) e poichè nn ricordavo la pass e il mio vecchio indirizzo email era scaduto, sono stato costretto a registrarmi nuovamente.
6. è stato lei a mettersi in gioco...se nn voleva dei commenti o nn voleva dare spiegazioni avrebbe fatto meglio a nn scrivere nulla.
7. la polemica l'ha fatta lei, in quanto la mia era una curiosità...in quanto mi sembrava giusto mettere anche le entrate e nn solo le uscite...sennò sembra che lei abbia avuto solo uscite e che abbia regalato sti soldi per il bene di marzamemi...(e anche se uno provi tutto il bene del mondo per marzamemi pochi regalerebbero 25.000€...o no?)
Aggiungo tra l'altro, proprio per dimostrarle che nn è nel mio interesse fare polemica, che mi dispiace di averla offesa (sempre che l'abia fatto).
E si ricordi (anche se nn le interessa) che con questa risposta scortese nn si è guadagnato la mia stima.
Passo e chiudo io.
Pasquale Aliffi - 29-09-2008 19:57:40 Pasquale Aliffi
Non potevo sapere che eri già registrato. Io vedo una nuova registrazione e subito la curiosità verso la nostra manifestazione e di conseguenza ho sentito puzza del mio amico. Non è mio costume attaccare in quel modo ma pensavo di essere veramente di fronte ad un corvo che si celava sotto altre spoglie. Per questo ti chiedo umilmente scusa e spero di riacquistare un po della tua stima.
Cordiali saluti - Pasquale Aliffi
Marco Minardi - 03-10-2008 11:51:37 Marco Minardi
Gent.mo Pasquale Aliffi
A rileggere il mio commento adesso, a distanza di qualche giorno, devo darle ragione.
Accetto le sue scuse, e nel contempo le porgo le mie.
E verissimo che il mio commento poteva sembrare un attacco, una critica partita dal nulla.
Ed è quindi giusto spiegarle i motivi che mi hanno spinto a commentare la sua notizia.
Non sono un frequentatore assiduo di Pachino Globale, per me era soltanto una fonte di informazione, un sito dove poter leggere i fatti cronaca che accadono nel mio paese.
Quando ho letto il titole della sua notizia mi sono incuriosito...e nn avendo null'altro da leggere mi è sorta la curiosità di darci un'occhiata.
Io nn ho mai organizzato una manifestazione o un evento simile, così la curiosità di vedere quanto si spenda per organizzare una piccola sagra mi è venuta in testa.
Tra le altre cose è stata apprezzata anche da alcuni miei amici milanesi che sono venuti a Pachino e hanno potuto assaggiare una cosa che sconoscevano.
Tornando al discorso, leggendo mi sono accorto che mancava qualcosa. Essendo abituato a ragionare scientificamente (fortuna o sfortuna che sia) mi sono accorto che l'informazione nn era completa per valutare se la sagra aveva avuo successo o no (economicamente parlando), perchè il costo di un qualcosa si calcola sottraendo le spese alle entrate.
Un mio prof. direbbe: Una cellula è vincente quando pareggia con il mondo esterno (ma qui nn parliamo di cellule).
Quindi la mia domanda non era pensata per polemizzare (anche se poteva essere fraintesa) ma per "capire".
Inoltre vorrei aprire una parentesi.
a me nn interessano le notizie politiche, se il sindaco cambia bandiera, cade, cosa fa il consiglio comunale ecc...
Ma nn perchè nn ho nulla da dire a riguardo,
potrei andare avanti per ore dicendo le cose che nn vanno, ad esempio potrei dire perchè a Pachino è rimast tutto come era 30 anni fa, perchè nn c'è una rotatoia al mercato all'ingrosso, perchè a pachino le strade fanno pena, perchè a pachino le spiagge di proprietà sono abbandonate, perche nn trovo il pomodoro di pachino al supermecato a milano ma quello di ragusa si, perchè si decide di chiudere marzamemi kilometri prima dove nn esiste uno straccio di illuminazione e neanche un misero parcheggio, perchè nn si bonificano i pantani, perchè se devo andare a votare mi devo trovare il politico sulla porta del seggio, perchè i dipendendi comunali ricevono lo stipendio in ritardo, perchè a pachino esistono zone abbandonate, perchè a pachino quella "piccola" storia che abbiamo nn esiste più, perchè i paesi più giovani a noi limitrofi sono 200 anni più avanti di noi, perchè ogni sindaco che viene eletto sparisce sempre.
E poi, potrei parlare ore se entriamo nel mio campo d'interesse...parliamo dell'argomento che più mi piace...l'energia alternativa.
Pachino è il comune più assolato d'europa, e anche uno dei più ventosi (secondo una ricerca europea)
Pachino potrebbe avere potenzialmente una ricchezza tale di energia, da poterci consentire di nn pagare più l'elettricità.
Ma i Pachinesi siamo bravi a dire una cosa sola: NO
La bestialità più grossa che sento di re è: "deturpa" il territorio.
adesso vorrei dire se vi è capitato mai di andare al bel vedere e guardare il mare...cosa si vede? GABBIE , allora ci giriamo verso portopalo cosa si vede? VILLAGGIO ABUSIVO, allora ci giriamo ancora verso pachino, cosa si vede? mari infiniti di PLASTICA.
Inutile dire che questi oltre ad essere inquinanti chimicamente deturpano ancora di più delle pale o dei pannelli che tra le altre cose ci sono vari sistemi di impianto come quello off shore, cioè li metti a mere d'inverno e li ritiri d'estate, o ancora meglio ricavi energia dalle maree, li metti sott'acqua e nn si vede nulla ecc... ecc... ecc...
Avrei anche da dire sulla plastica...perchè nessuno dice che esiste una plastica efficiente tanto quanto quella che si utilizza adesso, che è biodegradabile e COSTA MENO.
Perchè il politico parla di scienza senza sapere di cosa sta parlando???
perchè diciamo sempre no?
invece di dire no, perchè nn si dice:
qui non si può fare, cerchiamo un posto migliore.
perchè questa frase a pachino la sconoscono in molti?
potrei dirne ancora tante, tante e tante di cose.
ma mi sembra giusto fermarmi.
Scusate lo sfogo e il ritardo della risposta.
Almeno adesso sapete come la penso,
e cosa più importante sapete che io le cose le dico alla luce del giorno senza nascondermi dietro un nick.
Cordiali saluti
Nella speranza che si possa raggiungere con tutti un dialogo costruttivo.
Minardi Marco
Pasquale Aliffi - 03-10-2008 16:01:14 Pasquale Aliffi
Grazie a te Marco per aver accettato le mie scuse. Mi permetto di darti del tu perché hai l’età della minore delle mie figlie. Hai dichiarato che entri sporadicamente su pachinoglobale altrimenti ti saresti accorto, per le tante volte che l’ho detto, che spero tanto che a Pachino vengano fuori i giovani con le loro idee innovative per far uscire il paese da uno stagnante abbandono e per abbandonare quel tracciato di un ventennio di liti di cortile che spesso la politica pachinese ci ha offerto. Mi ha fatto veramente piacere di aver avuto un frainteso con un giovane. Questo ha permesso di fargli esprimere nel suo sfogo il suo pensiero su tutta una serie di effettivi disservizi che nel 2008 non dovrebbero esistere specialmente a Pachino con il suo meraviglioso clima. Quello che mi dispiace è sentirti dire che non ti interessi di Politica. La vera politica è provare a fare qualcosa per eliminare tutto quanto hai giustamente elencato. Poi potrai dire “ci ho provato”.
Cordiali saluti - Pasquale Aliffi
Rosario Spinello - 04-10-2008 00:03:00 Rosario Spinello
Caro Marco...
nell'apprezzare la tua voglia di partecipazione e di approfondimento del dibattito con alcuni spunti che tu offri che delineano una particolare modo di pensare di molti pachinesi...diciamo acculturati...
ho apprezzato molto buona parte della tua discussione che reputo buona....moltalbanamente ,tuttavia, ti faccio notare che come cellula..ti dico...che sulla bonifica dei pantani... esprimi un giudizio condiviso da molti....Cosa che fà risaltare il rapporto di pachinesità ambientalista che tanto combattiamo...
Nulla di personale..ma su questo punto... a parte che colgo una contraddizione...ma forse è stata buttata li inavertitamente...come pensiero di risulta...da discarica
Se vogliamo togliere la plastica e seccare i pantani avremo un territorio diverso...avulso dal contesto socio-economico...CHE OGGI VIVIAMO
io vi dico che amo le serre...
E le loro semplici architetture: hanno fatto dei pachinesi e portopalesi abili carpentieri.Come non godere di una struttura in legno che segue l'andamento altimetrico della costa: modellando una immagine che assomiglia mirabilmente alla struttura dorsale di un rettile gigantesco..

Oggi con l'avvento delle serre in acciaio nuovi scenari razionali si profilano alla nuova agricoltura..
Sono strutture flessibili facilmente adattabili a esigenze dIverse...
Io spesso mi chiedo... come potrebbero le aziende adottare dei sistemi per sfruttare il calore naturale delle serre....applicando sistemi integrati al solare...
Tu parli di solare e mi rammenti quanto siamo in ritardo con questa materia...
mi piacerebbe stimolare l'applicazione scientifica della materia all agricolura e all'innovazione...
Cosa, a dire la verità, di cui mi sono occupato in forma sperimentale alla fine degli anni novanta Sul solare nelle campagne attraverso un progetto della regione siciliana...

io credo che....
Le serre sono l'emblema di una agricoltura avanzata, vanto della cultura agraria dei nostri imprenditori.
Non possiamo essere contro le serre e la plastica..Perchè questo è il pane quotidiano della nostra economia...
Le serre modellano il paesaggio e lo codificano in un rapporto dinamico di convenienza...ECOMOMICA...

con sincera stima...spiros .
Pasquale Aliffi
Pasquale Aliffi
Cerca su PachinoGlobale.net