programma amministrativo

programma amministrativo -Dopo il 1997 e 12 anni di vuoto amministrativo il candidato a Sindaco Modestino Preziosi riprende
il suo programma amministrativo espresso con semplicità ai cittadini .Il programma che segue è
composto di punti fondamentali che si possono realizzare senza nessuna demagogia politica .
Invitiamo tutti a considerare realistiche i punti espressi perché frutto di competenza amministrativa
e politica.
MODESTINO PREZIOSI -
Elezioni amministrative - 6 / 7 GIUGNO 2009
1. PREZIOSI SINDACO:
Il nostro obbiettivo è una città vivibile che riesca subito a colmare il divario con i comuni limitrofi (Ispica, Modica, Rosolini, Noto, ecc.). Divario causato da amministratori incapaci che si sono succeduti negli ultimi anni e che riporti Pachino nei suoi splendori economici e sociali.
2. RAPPORTO COMUNE-CITTADINO:
Partecipazione democratica con l’attuazione dello statuto comunale. Spedizione periodica a tutti i cittadini del bollettino “IL COMUNE INFORMA”. Attuazione delle consulte comunali.
3. SERVIZI CIVILI:
DOTAZIONE IDRICA – Proponiamo il miglioramento delle fonti idriche comunali, completeremo l’allacciamento di Palombieri e Cava Carosello, sarà immediatamente attivato il nuovo serbatoio pensile e verrà eseguita la riparazione delle condotte idriche esterne. Verrà potenziata la struttura fognaria della frazione di Marzamemi. Miglioramento del depuratore comunale. Verrà avviata una campagna di pulizia straordinaria del territorio cittadino. Aumento della presenza di forze di polizia municipale per il contrasto alla criminalità e ampia riorganizzazione del traffico veicolare dell’intero territorio cittadino. Miglioramento della gestione dei rifiuti solidi urbani e massiccio potenziamento della raccolta differenziata estesa anche alla frazione umida, approntamento della discarica degli inerti e completamento urgente della discarica comunale dei rifiuti solidi urbani. Revisione del programma fognario cittadino. Sarà eseguito il completamento del collettore delle acque bianche. Progettazione e realizzazione di un auditorium musicale per favorire l’arricchimento culturale dei cittadini. Ristrutturazione totale della piazza comunale Vittorio Emanuele. Costruzione di un Ostello della gioventù.
4. AGRICOLTURA:
Per il comparto agricolo sarà effettuato il potenziamento dell’ufficio agricoltura. Verrà istituito in città un ufficio dell’assessorato all’agricoltura per i bisogni che il comparto esige. Investimenti per la tutela dei nostri prodotti agricoli sui mercati nazionali e internazionali. Sostegno ed elaborazione piani di marketing per la promozione dei prodotti IGP prodotti dal nostro comparto agricolo. Partecipazione e rappresentanza dei nostri prodotti alle fiere campionarie di esposizione a livello internazionale per favorire la conoscenza e la vendita dei prodotti ortofrutticoli IGP. Favorire l’associazionismo locale tra produttori agricoli.
5. FINANZA:
Verrà eseguito un monitoraggio di tutte le unità abitative del comune di Pachino le quali saranno tutte censite. Gli uffici comunali distaccati verranno accorpati e sarà fatta una drastica riduzione delle locazioni con un notevole risparmio per le casse comunali. Riapertura e ripristino di tutte le strutture e i servizi trascurati negli ultimi anni: Pinacoteca, Casa San Giuseppe, Cinema Diana, Palmento Rudinì, Palmento Scibini e il Parco Urbano.
Ampia ricerca di finanziamenti a livello regionale e nazionale. Partecipazione ai programmi finanziari europei destinati ai comuni. Richiesta risarcimento danni provacati dagli amministratori negli ultimi 5 anni.
6. PIANO DI RISPARMIO ENERGETICO:
Sarà fatta una campagna di risparmio energetico e telefonico negli uffici comunali. Installazione di pannelli fotovoltaici sui locali comunali, scolastici e sul depuratore.
7. CIMITERO COMUNALE:
Ampliamento del cimitero e costruzione di un colombaio.
8. CRESCITA CULTURALE:
Elaborazione corsi di alfabetizzazione per cittadini ed extracomunitari. Potenziamento della biblioteca comunale individuata come riferimento culturale della città. Educazione alla musica con l’organizzazione periodica di concerti. Incentivazione del teatro. Potenziamento della banda musicale cittadina e allestimento di una scuola musicale.
9. GESTIONE DEL TERRITORIO:
Verrà fatta la revisione al piano regolatorio comunale P.R.G. a vocazione turistica. Le nuove aree di espansione turistica devono essere previste verso Portopalo di Capo Passero e nella fascia costiera bagnata dal mar mediterraneo. Sarà fatta la nomina di un delegato per affrontare tutte le problematiche dei cittadini comunitari ed extracomunitari.
10. SANITA’:
Attivazione della residenza sanitaria assistita e centro per gravi. Attivazione del reparto di radiologia.
11. GESTIONE ZONE BALNEARI:
Revisione territoriale della frazione di Marzamemi e acquisto dei territori limitrofi al comune di Pachino attualmente in possesso del comune di Noto. Interventi di recupero nei territori di Granelli, Scarpitta, Ciappa, Costa dell’Ambra e Morghella con servizi civili, parco giochi per bambini e verde attrezzato. Realizzazione di pargheggi nella frazione di Marzamemi e allungamento del lungomare verso la balata e porto fossa. Allestimento di un servizio pubblico di trasporto per Marzamemi.


PACHINO, 25/04/2009

Cordialità
Modestino Preziosi


Pubblicata da: Sebastiano Infante il 27-05-2009 17:22 in Comunicati

Lascia il tuo commento
Pasquale Aliffi - 27-05-2009 22:54:27 Pasquale Aliffi
Caro ex Sindaco. Hai un poco scopiazzato nel mio contributo al futuro sindaco di Pachino (inserito in questo sito internet) per quanto riguarda il fotovoltaico negli edifici comunali e per quanto riguarda il lungomare starrabba da progettare sia verso la balata ma anche verso il porto fossa. Poi un'altra cosa, il territorio non si acquista, come hai scritto nel tuo programma.
Cordiali saluti - Pasquale Aliffi
Rosario Spinello - 28-05-2009 01:25:40 Rosario Spinello
Chiedo due delibere...

Caro pasquale, devi essere contento e appagato,come lo sono io, in verità, quando qualcuno riprende qualcosa di cui ho parlato o scritto...

alcuni appunti sparsi...

Io credo che quello del programma sia un nodo importante...qualificante e una base su cui discutere...Ho dato una lettura ai vari programmi e la condivisione di obiettivi di fondo nei programmi non fa altro che mettere in relazione e visione le varie proposte contenute nei diversi.Tutto sommato è da considerare come un dato di fatto positivo...Apprezzo lo sforzo di molti nel dare una propia idea di quello che deve essere lo sviluppo del territorio...Il recupero del nodo polare della piazza centrale e la multi direzionalità dello sviluppo futuro tale da considerarsi come sviluppo globale del territorio..Dalla blasonata costa Ionica alla ventosa costa dell'ambra in un nuovo equilibrio territoriale che può essere innescato solo e soltanto se si capisce della estrema importanza della istituzione delle aree sic e zps anche a Portopalo e Marzamemi...
L'idea del cambio di destinazione d'uso delle aree artigianali attorno alla stazione di Marzamemi sugli storici capannoni industriali e dei magnifici magazzini del vino,in attrezzature turistiche è la classica goccia che fà capire molte cose sul progetto pachino...I capannoni vanno riutilizzati cercando di attivare e ricercare aree per la commercializzazione...come centro logistico e commerciale spostando e destinando ad altro le arre della stazione di Pachino...

La questione che riguarda la programmazione territoriale è un dato oggettivo su cui sarebbe auspicabile una certa condivisione di obiettivi...
Pachino e il suo territorio sono oggi è ad un passaggio epocale...sia dal punto di vista ambientale che economica e produttiva che riguarda il tessuto agrario..
Per attuare questa nuova fase è opportuno fare una delibera del prossimo consiglio comunale che riguarda l'accettazione e l'adozione delle aree sic e zps... comunitarie.
Ma contestualmente dichiarare come ente comune di ottenere la gestione delle stesse aree...
La priorità tuttavia è la opportunità politica di superare una serie di "contraddizioni",le cosi dette parole non dette, che poi di fatto lasciano tutto come prima...
Assistiamo ad una elencazione di opere che sfuggono ad un quadro d'insieme..che ovviamente parte dalla scala provinciale...La programmazione del Piano territoriale di coordinamento e la visione vasta di considerare il territorio come un insieme omogeneo che chiamo Pachino Promontorio...Pachino, Portopalo, Marzamemi,e parte dei territori di Ispica,Noto...
L'idea del distretto produttivo di alta valenza biologica deve sempre più radicarsi nella idea e nella mente dei cittadini...e dei produttori...
La capacità di riconvertire parte della azienda in strutture agrituristiche e del Bed & breakfast....
Dare valore al territorio antropizzato e attraverso la gestione ,con apposito piano esecutivo...delle aree sic e zps... dove introdurre la produzione biologica...Altro nodo fondamentale è la realizzazione della pista ciclabile euro9..
Insomma bisogna mettere mano al nuovo Piano Regolatore Generale della città e del territorio..Un lavoro molto complesso..Bisogna capire a che punto sono gli elaborati e quali relazioni e analisi accompagnano il Piano..La prima cosa da fare è rendere pubbliche almeno le analisi... anche se nella procedura c'è prevista la partecipazione attraverso apposita presentazione in visione gli elaborati del Piano ai cittadini...che ovviamente possono presentare i loro ricorsi o suggerimenti o ipotesi alternative..per fare questo occorre una delibera di adozione....consigliare del nuovo schema strutturale del piano regolatore del territorio di Pachino...
Il tutto comunque raccordato alla programmazione dei fondi FAS in provincia di Siracusa..Fondi FAS IN SICILIA, FONDI FAS A PACHINO
La crisi regionale è in parte consistente dovuta al fatto che Berlusconi non molla i 4milardi di euro che spettano alla Sicilia...

per ora mi fermo qui...

cordiali saluti,Spiros

Rosario Spinello - 29-05-2009 16:12:36 Rosario Spinello
Nel programma...un capoverso controverso

"Richiesta risarcimento danni provocati dagli amministratori negli ultimi 5 anni."

Bastava essere d'accordo con il dissesto finanziario dell'ente comune ed evitare questa inutile e ambigua elezione, dove trionfano portaborse e politici di bassissimo profilo e come per carnevale ogni scherzo vale prevale la messa in scena di ridicoli politicanti contornati da nani pupe e ballerine che come attori consumati dal tempo non si rendono conto che hanno perso capra e cavoli...E ovviamente, come sempre: anche questa para-parata di democrazia elettiva e rappresentativa porterà al solito e ambiguo nulla...di fatto e molto disfatto...
Un fatto comunque è certo...fin da ora..Preziosi entrerà nel prossimo civico consesso.. come consigliere anziano...
Infatti oltre a Sindaco si è presentato come consigliere...hahahahahahahahahha
comunque prevedo, e devo ringraziare un caro amico che mi ha fatto partecipe della sua impressione locale che la lista per Preziosi Sindaco andrà al ballottaggio contro Bonaiuto...

Subito dopo assisteremo ad un nuovo impetuoso e rapido mutamento di rotta dei soliti naufraghi della politica "ro mangiunizzo"...con il solito guizzo...untuoso...e para...culoso...miracoloso...sempre con molta etica e un sacco e dico un sacco di amorale...esistenza...

con molto pon pon Saluti,Spiros
Sebastiano Infante
Sebastiano Infante
Cerca su PachinoGlobale.net