Primi passi verso la nascita del PDL a Pachino

Primi passi verso la nascita del PDL a Pachino Sicuramente una parte dei lettori di pachinoglobale non sarà interessata a quanto sto per scrivere ma per meglio chiarire un certo quadro che si è andato delineando non posso fare a meno di comunicare quanto segue:
Una ventina di giorni fa circa sono stato invitato ad una grossa riunione con tanti soggetti interessati alla nascita del PDL di Pachino. Erano presenti rappresentanti di Forza Italia con il suo coordinatore Giliberto; rappresentanti di Alleanza Nazionale con Rotta e la Tossani; il rappresentante del Circolo del buon governo Laudicino; il rappresentante del Movimento Autonomo Pachinese Blandizzi; il rappresentante di 2 liste civiche Noi Pachinesi e Primavera Pachinese Poidomani; i rappresentanti di Rinascita Scala e Gambuzza; il candidato per il P.D.L. alle ultime provinciali Quartarone; il sottoscritto rappresentante di Autonomia Pachinese; ed infine Valerini e Bonaiuto a titolo personale. Non era presente per motivi privati l’altro candidato alle Provinciali del P.D.L. Mallia.
Guadandoli tutti in faccia mi accorgevo come in tanti di questi amici ci fosse l’aspirazione personale di candidarsi a Sindaco di Pachino (saputo da fonti giornalistiche). Come considerazione personale devo dire che forse mai come questa volta ci sono stati tanti aspiranti a Sindaco di Pachino fra tutti i partiti e liste civiche e non solo fra quelli presenti in quella stanza. Tutto questo guarda caso mentre al Comune c’è un deficit spaventoso che tutti questi candidati spero sapranno come eliminare.
Tutte queste singole aspirazioni sono indubbiamente legittime. Però in quella stanza quella sera si parlava di futuro PDL e non di candidati a Sindaco. C’era la volontà, almeno così sembrava, di fare un programma comune, di parlare all’esterno con una sola voce e poi, ma molto poi, andare ad individuare un candidato Sindaco che compiacesse all’intera coalizione. Si è nominato un coordinamento in cui facevamo parte uno per ogni realtà civica o partitica dei presenti e ci siamo salutati compiaciuti (almeno io) di questo grande primo passo verso la nascita del PDL.
Questi compiacimenti, però, sono venuti a cadere già dal giorno successivo quando sui giornali diversi presenti in quella stanza ritornavano a candidarsi a Sindaco un giorno uno ed un giorno l’altro come se quella riunione non fosse stata mai fatta e quello che si era concordato fosse stato fatto solo per una perdita di tempo.
Io e tanti altri siamo andati in quella riunione soltanto per la nascita del futuro PDL mentre chi doveva essere più qualificato a farlo in qualità di rappresentanti dei partiti ufficiali (AN e FI) stanno l’uno provando a fare “l’inciucio” con le sirene della sinistra, l’altro fotografato quasi giornalmente nei giornali con l’altro candidato a Sindaco dell’UDC che ancora ci ricorda ferite recentissime della passata amministrazione comunale.
Alla luce di tutto ciò, dato che questi amici stanno legittimamente percorrendo altre strade personali che non portano sicuramente alla nascita del futuro PDL, coloro i quali siamo rimasti fermi e non abbiamo fatto alcun passo in avanti (per correttezza rispetto a quelle norme che ci eravamo imposti quella sera) ci sentiamo uniti in un percorso comune che prossimamente ci vedrà tanti confluire nel PDL ed alcuni apparentati con il PDL. Quindi rispetto a quella sera ed allo scopo che ci eravamo prefissi siano noi incamminati verso una direzione comune che vedrà anche a Pachino la nascita del Popolo delle Libertà. Poi infine, visto che a Pachino difficilmente si possono prendere decisioni unitarie per un travagliato passato che ha visto tutti contro tutti, è chiaro che devono per forza venire i vertici provinciali a correggere i passi falsi o le prese di posizione ritenute sbagliate dei singoli rispetto alla strada intrapresa. Pertanto, e con questo do una notizia ufficiale, domenica 1 marzo alle 17.30 (luogo da concordare) ci sarà una grossa riunione a cui tutti possono partecipare in cui interverranno i vertici del futuro PDL affinché si tralci la strada che ci porterà al 8 giugno ad avere a Pachino una amministrazione che avrà referenze Provinciali, Regionali e Governativi assieme agli amici dell’MPA e dell’UDC con cui ci sono le condizioni (per quest’ultimi) di futuro chiarimento delle responsabilità di recente passato.

Pasquale Aliffi
Pubblicata da: Pasquale Aliffi il 24-02-2009 15:57 in Comunicati

Lascia il tuo commento
Peppe Giliberto - 27-02-2009 15:10:33 Peppe Giliberto
Caro Pasquale,ti invito a non usare più il simbolo del pdl nei tuoi comunicati Personali,visto che non ne sei titolato(politicamente).Soprattutto per non confondere la gente che legge qui.Grazie.
GIUSEPPE GILIBERTO SEGRETARIO DI FORZA ITALIA ...UNICO DELEGATO NAZIONALE (di FI di Pachino)ALLA COSTITUENTE DEL PDL...
Pasquale Aliffi - 27-02-2009 20:33:18 Pasquale Aliffi
Carissimo Peppe. In questa relazione ho soltanto esposto dei fatti che nessuno potrà screditare perchè tutte le persone indicate erano effettivamente presenti in quella riunione. Per quanto riguarda il simbolo che mi stai intimando di non usare nelle mie dichiarazioni mi sembra un po troppo. Il simbolo del PDL non è un terreno avuto in lascito da un parente che ti consentirebbe di farmi uscire da una tua proprietà. Il PDL è un qualcosa che vogliamo in tanti (io e tu compresi) e pertanto se vogliamo la stessa cosa non capisco perchè il simbolo del PDL non lo debbano usare tutti coloro i quali stanno lavorando verso quella direzione, in specialmodo quando do una comunicazione agli utenti riguardo la venuta a Marzamemi dei più alti rappresentanti del PDL in provincia di Siracusa. Sai quanto ti stimo e penso che la cosa sia reciproca. Pertanto mi auspico vivamente che, per il bene di Pachino in futuro, potremmo fare tutti squadra all'interno di quel simbolo, la cui nascita è per il momento l'unica mia aspettativa.
Cordialmente - Pasquale Aliffi
Rosario Spinello - 27-02-2009 22:11:35 Rosario Spinello
Come al solito: ha ragione Giuseppe...

Vedi amico Pasquale, c'è una "forma" da rispettare...ed ha ampiamente ragione Giuseppe a dire: non usare simboli che non ti appartengono "politicamente"...
La differenza rimancarcata da Giuseppe è pertinenete poichè..mentre il Pdl con simbolo prende una strada...vedi la posizione di ALLEANZA NAZIONALE,che abilmente si smarca da soluzioni affrettate sulle scelte da compiersi..
La stessa cosa potrà valere per Forza Italia...Sono questi i due partiti che hanno promosso questa scelta e dunque fondare il Pdl...che è un nuovo partito..Con le sue regole i suoi regolamenti e i suoi dirigenti...
E come se Preziosi per presentarsi alle elezioni prendesse in prestito il simbolo del Pd..Per rendere l'idea...
Nel caso segnalato da Giuseppe cioè ha voluto mettere in guardia chi usa per comunicati personali il simbolo di un partito dove non è neanche tesserato...

E poi non significa che chi usa lo stesso simbolo condivida gli orientamenti dei Primi..
Insomma la confusione c'è ed è bene che ci sia una differenza di posizioni che altrimenti traggono in parziale inganno il lettore...

Insomma,Pasquale, mi sembra che appartenendo ad autonomia e dunque all'MPA, con la politica del presidente ed i rapporti che esistono con queste forze politiche questa contraddizione in termini politici potrebbe risultare percepibile...

Insomma c'è una agitazione non indifferente a livello regionale e la stessa cosa pare coesistere in ambito provinciale...non si possono appianare le posizioni utilizzando simboli impropi apparteneti ad un partito politico
Dunque ringrazio Giuseppe per la segnalazione e formalmente a Pasquale di non assumere vesti che cambiano come le stagioni e di concretizzare una "coerenza" che a mio modesto avviso leggendo attentamente su quanto riportato,credo, è abbastanza evanescente...
Siamo di fronte a fatti seri e non ci và di scherzare...

Mi sembra la classica azione di chi artificialmente al fine di dare un peso alla piuma...
E questa "marcia" da tempo si confonde e tra le acque placide dello Ionio...e nella trasparenza espositiva vedere trasparire una lieve ma percepibile differenza tra quello che si scrive e come stanno i fatti...

grazie....Spiros
Pasquale Aliffi - 27-02-2009 23:17:05 Pasquale Aliffi
Caro Saro. Sei pregato di non creare confusione nella coalizione opposta alla tua. "Autonomia Pachinese" non fa parte dell'Mpa. Così come anche altre liste civiche, diversi componenti della mia associazione confluiranno nel futuro PDL. Pertanto il paragone che hai fatto su Preziosi non regge. Poi penso che a Firenze non ti è ancora arrivata la notizia che i vertici del PDL (Area Forza Italia) (Bufardeci, Centaro, Alicata, Di Rosolini e forse Prestigiacomo) domenica alle ore 17.30 verranno a chiarire una volta per tutte la posizione di tale partito nel futuro PDL di Pachino.
Cordiali saluti - Pasquale Aliffi
Rosario Spinello - 28-02-2009 15:52:57 Rosario Spinello
Guarda che la confusione la fai tu..appropriandoti, e, diciamecelo chiaramente, beccato in castagna per l'uso improprio e non pertinente del simbolo...PdL
Il tutto..e dico il tutto:prima della grossa riunione di chiarimento... E poi la nota dell'amico Giuseppe è più che sufficiente per fotografare il clima fraterno...che contraddistingue fin dai primi vagiti la coalizione...
Pertanto, come dice Giuseppe, sei pregato di non usare simboli che non ti appartengono...Io credo che tutto ciò derivi dal fatto che hai cambiato posizione troppe volte...da Marziano e i lungomari...alla sea word per il porti con Gennuso e ora finalmente l'incontro con l'avvenente Prestigiacomo...Tuttavia, secondo me, ci vuole l'intervento diretto della Carfagna...il gusto ci guadagna...

un bacione,naturalmente: da Firenze..hahahahahahahahahahahha
Pasquale Aliffi - 28-02-2009 21:52:10 Pasquale Aliffi
Caro Saro. Il clima fraterno con l'amico Peppe Giliberto rimane tale e quale poichè non sarà certo l'avergli ricordato che il simbolo non gli appartiene per lascito che potrà intaccare i nostri rapporti. Sono soltanto punti di vista di una dialettica politica che prima o poi ci vedranno assieme sotto una stessa casa. E poi tu che centri a fare il guastafeste in zone politiche che non ti appartengono?? Ci stai provando continuamente a fare zizzania!! Bravo!!!
Per quanto riguarda gli altri discorsi del lungomare Spinazza, della relazione sui porti di Marzamemi etc. renditi conto che io do merito a chiunque faccia del bene al territorio. Se domani mattina insieme a gente di rifondazione comunista riusciremmo a portare a termine un qualcosa per la comunità gliene renderò merito anche sui giornali.
Capito? Comunque credimi è sempre un piacere dialogare con te. Ciao Spiros
Pasquale Aliffi
Rosario Spinello - 28-02-2009 22:58:38 Rosario Spinello
La zizzania..hahahahahaha ma Lei è fuori rotta...
e non ti permetto di scrivere cose che non sono vere...chiaro!!!!
Punto primo: non ti voglio fare litigare con nessuno...aspetto che la coalizione prenda il volo...della quaglia..cosi si potrà salvare finalmente Pachino dalla bancarotta...

La verità è che non siete credibili...ma neanche un poco..perchè tra poco cominceranno a litigare...e l'appunto commento di Giuseppe era letto non in questa direzione..ma l'ho letto come un lasciapassare che Giuseppe ti ha concesso quasi con tenerezza lasciandoti libero di fare uso delle bandiere di cui ti sei appropriato senza essere titolato.....

Forse si rasenta,ma senza accorgersene, qualche malcelata arrogante voglia di non fare parlare nessuno..
Cosa che non mi piace....

Qui si vuole fare piazza pulita di quello che è stata l'azione della coalizione dove eri delegato di Marzamemi..o te lo sei scordato????
Un completo fallimento con 52 assessori...
Come se ancora, come dei toppi di zammarra, dovremmo cancellare quello che è stato..il tutto per dare credito a politici da quattro soldi..
Ma davvero ci credi cosi cretini da abboccare alle vostre marronate????
Mi rifiuto categoricamente di accettare una realtà che qualcuno vorrebbe artificialmente modificare a suo piacimento...Mi rifiuto di leggere senza contestare le enormi inesattezze sulle leggi per il turismo...
E' solo azione di propaganda personale con il contributo del comune...quando è stato possibile...e nulla di più..quale comunità....???
Per quanto riguarda il lungomare ti ritengo responsabile e in piena contraddizione e ( Porzio e d'accordo con me) sulle tue stesse idee che professi adesso..Autonomia Pachinese che vuole arrivare fino a San Lorenzo...se si arrivasse all'isola Blu sarebbe un grande successo...Per rimanere in una situazione credibile...
La questione non è di concordare con altri le cose utili per Pachino perchè nel caso specifico insieme alla Ignaccolo siete stati i "mediatori a sfavore",((con la latente opposizione passiva della ex assessore Fronterrè che usava lo stesso argomento per darsi peso a scala provinciale e dunque remare contro...)) della comunità pachinese..prendendo dalla provincia denaro da capitoli da cui non si poteva....( bisognerebbe aprire un procedimento giudiziario sull'argomento, altro che storie.di benefattori della comunità...) E per duecento metri di stradone vi siete mangiati l'autononomia e la dignità di un paese...
Per finire:
Io ho semplicemente letto quello che ha scritto un titolato..ed è stato Lui a dirti di non usare il simbolo..Tutti gli altri discorsi lasciano il tempo che trovano...

saluti cordiali,Spiros
Rosario Spinello - 02-03-2009 17:12:16 Rosario Spinello
La zizzania....

Egregio Pasquale..la zizzania è cosa citata da Gesù Cristo in persona e dunque di carattere religioso è cosa che francamente non mi appartiene...L'oglio che cresce insieme al biodo grano nei campi arati da giumente gravide..non mi piace...e non mi è mai piaciuto...
Vuoi vedere che alla prossima mi attribuirai la responsabilità che se Pachino è ridotta in questo modo è colpa mia...

La verità è che non c'è bisogno di spandere zizzania... perchè la zizzania malefica è parte integrante di certi pensieri pericolosi che s'allignano nei cosidetti "politici" ...e ovviamente il lungo stuolo o stola di liste civiche....L'ultima è la lista civica re Raneddi....hahahahahahahahha
E stanno già pensando di fare la lista civica: ra carrata, cuozzu filua, scivolaneve...

E la casa comune di cui tu auspichi, giustamente, la nascita: non sarà altro,cosa assai scontata, l'ennesimo fallimento della politica a Pachino...

E non c'è bisogno di essere archi di scienza, ne tantomeno avere informatori, cosa davvero meschina e puerile,( quando si dice siete tutti gli stessi a livello mentale l' equazione si risolve da sola) ne ricordarmi che fisicamente non sono a Pachino per allignare comici vantaggi di posizione...

Infine ti ricordo di:
"Non usare cose che non ti appartengono..."
E l'ha scritto il tuo amico Giuseppe e non certo io...

A me di intervenire per dire come stanno veramente le cose sulle tue azioni fatte solo di pura propaganda...mi ha stufato...

La legge sul turismo in Sicilia è bloccata..dal commissario di governo...in diversi articoli.. e dire e scrivere che con l'articolo 9 della legge 10 del 1995 ( legge Granata) i cenaco( che poi sono in tutta italia e non ricevono nel fondi dil comuni semmai sono i commerciati che tirano fuori i quattrini), per fare l'associazione interventi urbanistici rimane una bufala...

Saluti, Spiros

Pasquale Aliffi
Pasquale Aliffi
Cerca su PachinoGlobale.net