PACHINO è VERDEORO.

Pachino è “Verdeoro”


L’agenzia di comunicazione A&Dwea, con il patrocinio del Comune di Pachino, Comune sensibile ai problemi ambientali legati all’utilizzo di energia altamente inquinante ed alla necessità di investire su fonti rinnovabili di energia, nonché con il supporto delle più grandi realtà imprenditoriali di Pachino, sta realizzando un’incisiva campagna di sensibilizzazione dei cittadini riguardo alle tematiche del rispetto ambientale.
La A&Dwea, infatti, è promotrice del progetto “Verdeoro”, progetto di comunicazione ideato per sviluppare nuove opportunità legate all’uso responsabile delle risorse energetiche, con particolare riferimento all’energia fotovoltaica.
Il progetto “Verdeoro” coinvolge in modo coordinato e concreto Amministrazioni Comunali, enti, associazioni di categoria, istituti di credito, il tessuto imprenditoriale e le realtà locali operanti nel settore energetico, con l’obiettivo di aprire un dialogo efficace con i cittadini a partire da una guida pratica all’energia termica, distribuita a tutte le famiglie dei rispettivi ambiti territoriali comunali.
Questa guida informativa, che gode degli importanti patrocini della Regione Siciliana, Adiconsum e Kyoto Club, è uno strumento di informazione aggiornato sulle opportunità tecniche ed economiche disponibili per contribuire a risparmiare energia a beneficio dell’ambiente e anche del portafoglio di tutti i cittadini.
Il progetto ha già visto la realizzazione di una conferenza stampa (tenutasi nei locali della Pinacoteca Comunale di Pachino il 26 luglio - della quale hanno dato ampia notizia i media), proseguirà con un convegno (che si terrà il 4 ottobre alle ore 20:00 presso il complesso turistico San Lorenzo), e si concluderà con la distribuzione gratuita della guida a tutti i nuclei familiari del Comune di Pachino.
Al di là dell’obiettivo di sensibilizzazione sulle tematiche suddette, tale progetto avrà la finalità di promuovere l’immagine del territorio di Pachino, attraverso tutti i canali di comunicazione dei quali si avvale l’agenzia A&Dwea: il portale “Verdeoro” (www.verde-oro.it), il Corriere della Sera e tutte le testate ad esso correlate (quale, ad esmpio, “Oggi”).

Dott.ssa Viviana Vaccarella
Pubblicata da: Viviana Vaccarella il 22-09-2007 16:36 in Comunicati

Lascia il tuo commento
Turi Borgh - 03-10-2007 19:03:05 Turi Borgh
Ottima idea.

Mi chiedo, però, se questa pubblicità alle imprese sia compresa tra i compiti istituzionali di un comune, considerato anche che, a Pachino almeno, non sembrano esistere aziende simili.

E se si sono impegnate somme, sarebbe gradito conoscerne l'importo.

Per questione di trasparenza e correttezza, of course.
Giuseppe Cambareri - 05-10-2007 22:39:39 Giuseppe Cambareri
Of course, per una questione di trasparenza e correttezza, riguardo alle aziende o imprese che non sembrano esistere a Pachino credo che sarebbe bene che ti spiegassi meglio perché non fai capire nulla e se ti spiegherai credo che, specificatamente e dettagliatamente, ti risponderà la Dott.ssa Viviana Vaccarella perché è Lei che si occupa della divulgazione in loco della A&DWEA.

Per quanto riguarda l’ottima domanda …
di lanciare “SOSPETTI…!!!”
circa la carenza dei compiti Istituzionali “IO” ti rispondo così:
i lettori del WEB, politicamente parlando, devono sapere che non ti fa onore lanciare sospetti di carenza di compiti Istituzionali del Comune per un “GRATUITO” patrocinio concesso ad una Società di comunicazione (A&DWEA) che si è impegnata con fondi propri e degli sponsor locali (aziende ed imprese) e siciliani a promuovere “INFORMAZIONE” e “SENSIBILIZZAZIONE” dell’utilizzo di sistemi tecnologici diversi da quelli tradizionali (gasolio, benzine, carbone, gas, ecc..) ed alternativi per la produzione di energia rinnovabile (fotovoltaico, eolico, ecc…) !
Giuseppe Cambareri (Comp. Staff Sindaco)
Turi Borgh - 06-10-2007 14:29:30 Turi Borgh
Certo, certo.

La mia domanda, su quanto è costata la partecipazione all'evento mondano-pubblicitario in quel di S. Lorenzo, sorge spontanea, visto che l'intera amministrazione, consiglieri d'appoggio compresi, non ha partecipato al consiglio comunale della stessa sera, nel quale, guarda un pò, all'odg era pure un punto sull'energia solare.

Ci sarà stato un motivo serio e importante per non fare compiere un dovere civico e politico ai nostri governanti, chiedo solamente di conoscere tale motivo. Mi sembra più che legittimo.
Ovviamente potete anche non rispondere, ormai siamo abituati ai vostri imbarazzanti silenzi.

Inoltre la stessa amministrazione, in trasferta nei territori netini, lungo la piacevole spiaggia del villaggio turistico, potrebbe spiegare, politicamente parlando, la dicotomia tra l'affermare i vantaggi del solare, contro la produzione da gasolio, carbone, etc.etc., e la contrarietà, manifestata via stampa e web, all'impianto fotovoltaico proposto da una società che manco so come si chiama.
Forse potrebbe spiegarcelo in consiglio comunale, chissà !

Prego, a voi la palla.

Dichiaro comunque che non penso assolutamente che chicchessia, dell'amministrazione o meno, abbia interessi poco chiari in qualsiasi vicenda legata al solare. Se ho trasmesso questa impressione, mi dispiaccio.

Non credo, infatti, si possa avere un qualsivoglia minimo interesse, economico o altro, in una situazione da deserto dei tartari.

cordialmente, Turi Borgh
Viviana Vaccarella - 07-10-2007 16:59:06 Viviana Vaccarella
Mi scuso per il ritardo con cui rispondo ma ci tengo a precisare che non è stato un “silenzio voluto”, semplicemente un ritardo nel leggere il commento al mio articolo che, sinceramente, non pensavo suscitasse ancora tali dubbi visto che è stato più volte chiarito ogni possibile fraintendimento sul progetto.

L’agenzia di comunicazione A&Dwea, della quale sono una collaboratrice, ha proposto al Comune un progetto volto all’informazione e sensibilizzazione della cittadinanza alle tematiche del rispetto ambientale, del risparmio energetico e dell’uso di fonti rinnovabili di energia che, dato il suo valore sociale,ha ottenuto il patrocinio, DEL TUTTO GRATUITO, del Comune.

Come spesso accade quando si organizzano degli eventi, l’agenzia A&Dwea ha cercato e trovato degli sponsor che cofinanziassero il progetto. Le aziende (LEONPLAST – ORO VERDE – ORTOSUD PRIMIZIA – CONSORZIO IGP – PRODOTTI ITTICI CAMPISI – PRINK ecc.) che in qualità di sponsor hanno contribuito, usufruiscono della PUBBLICITA’ CHE DERIVA DALLA LORO PARTECIPAZIONE.

Spero così di aver chiarito i suoi dubbi, ribadendo ancora una volta che il Comune non ha impegnato alcuna somma per il nostro progetto e non ha pubblicizzato nessuna impresa.

Per quanto attiene alla sua insinuazione di una presunta dicotomia tra quanto l’amministrazione ha affermato sui vantaggi dell’uso di energie alternative e la contrarietà all’impianto fotovoltaico proposto dalla società IEES, sono certa che Le sarà risposto da chi ne ha la competenza amministrativa (Sindaco e Amm. Attiva).

Io, in quanto divulgatrice del progetto “ 100 Comuni -Verdeoro”, posso semplicemente affermare che la campagna di informazione dei cittadini sulle tematiche del rispetto ambientale e del risparmio energetico non è propaganda volta a vendere qualcosa o a convincere all’acquisto di sistemi tecnologici alternativi a quelli tradizionali.
Dott.ssa Viviana Vaccarella
Turi Borgh - 08-10-2007 14:03:02 Turi Borgh
Per quanto io possa essere presuntuoso non posso pretendere che la d.ssa Vaccarella mi conosca. Voglio infatti, precisare che sono un cittadino di Pachino impegnato in politica, come tanti altri. Sono componente della sezione dei DS di Pachino e svolgo un tantino della mia attività politica anche in provincia di Siracusa. Sono anche portavoce della sinistra ecologista a Siracusa e, a tale proposito, ho organizzato un dibattito all'interno della Festa de l'Unità provinciale di Siracusa, e ne ho riportato la mia breve introduzione ad esso in questo stesso sito.
Le dico ciò, sia per chiarire la mia posizione, ovviamente di parte, nel dibattere di temi politici ed amministrativi con l'unica, ahimè, voce dell'amministrazione, dott. Cambareri, sia per dire che la mia vocazione politica è sicuramente favorevole, credo tanto quanto lei, allo svilupparsi delle nuove tecnologie di sfruttamento energetico, fotovoltaico in primis.
Ribadisco, come già precedentemente affermato, che non credo ci siano velati interessi in procedure come quelle che lei e la sua società portate avanti, tuttaltro. Ritengo esse meritevoli, anche se ci fossero intenzioni commerciali, che considero sane e foriere di sviluppo economico ed occupazionale.

Quanto alla dicotomia, della quale, ovviamente, non tocca a lei la risposta, essa è più che evidente nel momento in cui, il sindaco e gli assessori si rifiutano di dare risposte, anche a mezzo stampa perchè no, non esiste mica solo il consiglio comunale. E ci si permette di dubitare tanto di una eventuale risposta in consiglio comunale, visto che il capo dell'amministrazione non è mai presente.
Rimango comunque a gentile disposizione della dott.ssa Vaccarella per qualsiasi altro eventuale chiarimento, nel pieno rispetto delle attività che svolge con la sua azienda.
cordialmente, Turi Borgh
Viviana Vaccarella
Viviana Vaccarella
Cerca su PachinoGlobale.net