Consegna lavori della S.P.n°8 Portopalo Maucini

Domani, venerdì 15 febbraio alle ore 12:00, si effettuerà, finalmente, la consegna di inizio lavori per la strada provinciale n°8 Portopalo Maucini.
All' incontro parteciperanno il Presidente della Provincia Bruno Marziano, l'Ass. provinciale Carmelo Spadaro ed il consigliere provinciale Michele Dell'Arte.
Il P.D. di Portopalo esprime piena soddisfazione del risultato, ottenuto a seguito del continuo controllo svolto per portare a termine questa vicenda di particolare importanza per la comunità Portopalese.
Ci impegneremo nel continuare il nostro lavoro di controllo, seguendo le problematiche del territorio segnalandole all'amministrazione comunale a quella provinciale e regionale in base alle competenze spettanti, cercando di contribuire allo sviluppo della collettività.


Il portavoce
Corrado Nastasi
Pubblicata da: Corrado Nastasi il 14-02-2008 13:44 in Segnalazioni

Lascia il tuo commento
Pasquale Aliffi - 14-02-2008 15:41:59 Pasquale Aliffi
Ho sempre creduto nei giovani e sperato che vengano fuori in massa per risolvere definitivamente le problematiche del territorio con idee innovative. Pertanto mi fa piacere vedere un giovane che è diventato in così breve tempo il portavoce di un partito.
Mi avrebbe fatto più piacere, però, se quello che dice alla fine del comunicato lo avesse detto come libero cittadino e non come esponente di un partito politico. Diversamente devo pensare che prima per l'autostrada, (con cui si è impattato addirittura con un Onorevole), ha detto tutto ciò per discreditare la parte politica opposta a quella sua; ora per la maucini-Portopalo sta esaltando solo la parte politica che a lui interessa esaltare. (Come se la Ignaccolo non si fosse mai interessata dei problemi del nostro territorio). Capisco che siamo in campagna elettorale ma ragazzi... non perdiamo mai di vista l'obiettività! - Cordiali saluti - Pasquale Aliffi
Turi Borgh - 15-02-2008 18:58:58 Turi Borgh
riporto questo mio commento già espresso per il comunicato della Ignaccolo, poichè ritengo che proprio noi del PD, dobbiamo dare l'esempio su come si debba intendere il corretto rapporto tra soggetti politici di diversa collocazione: considerare solamente il merito della questione e non far prevalere il pregiudizio, che, spesso, ci porta fuori strada.

----------------------------------------

L'avvio dei lavori sulla portopalo maucini è un segnale positivo in un momento di confusione e di immobilismo, anche istituzionale, come quello che ci vede soffrire la mancata apertura della Cassibile-Rosolini. Far ripartire l'importante via che da Portopalo si addentra nel territorio produttivo agricolo è certamente una grande notizia. E, sicuramente, l'amministrazione provinciale di centrosinistra ha moltissimi meriti nell'essere riuscita a superare i molteplici ostacoli burocratici e legali che hanno bloccato da diversi anni l'avvio dei lavori. L'auspicio, dunque, adesso, è che a questa opera ne segua un'altra, come naturale prosecuzione, che è il rifacimento della strada fino all'incrocio con il mercato ortofrutticolo di pachino. Quella via di comunicazione, da quell'incrocio fino all'isola delle correnti e fino a Portopalo, è indispensabile per un corretto sviluppo della nostra economia agricola. Non occuparsene oggi sarebbe una gravissima colpa.

Detto questo, devo dire che molto lavoro, per portare a conclusione questa annosa vicenda, si deve sicuramente a Giuseppina Ignaccolo, cui dovrebbero andare i riconoscimenti del lavoro svolto in questi anni.

Il fatto che la "compagna" Ignaccolo abbia deciso ad un certo punto della sua vita politica di cambiare direzione, rispetto alla nostra, non ci deve fare dimenticare che abbiamo il dovere dell'obiettività e della correttezza istituzionale.
Mi piace pensare che il presidente Marziano e l'assessore Spataro, entrambi del mio stesso partito, abbiano semplicemente dimenticato di includere negli inviti anche Giuseppina Ignaccolo.
Questa dimenticanza, però, non possiamo averla noi, noi di Pachino e di Portopalo.
Per rispetto del lavoro svolto da Giuseppina e per rispetto di noi stessi, che negli anni passati abbiamo rivendicato, un pò anche come nostro, il lavoro che lei stessa, egregiamente, conduceva, per risolvere i problemi di ricorsi, di riappalti, di uffici tecnici provinciali e per rispondere alle invettive ingiustificate del centrodestra portopalese.
In altre occasioni abbiamo già ribadito che quello che manca a Pachino è il senso dell'educazione politica, nel rispetto dei ruoli e dei lavori svolti.
Cominciamo da noi stessi, come si dice "diamo a Cesare quel che è di Cesare" e, allora, "diamo a Giuseppina quel che è di Giuseppina".

Complimenti per il lavoro svolto e auguri per i prossimi impegni.
Turi Borgh
Corrado Nastasi - 15-02-2008 21:17:19 Corrado Nastasi
Questa mattina, quando ho incontrato la cons. Ignaccolo, ho voluto chiarire personalmente eventuali incomprensioni.
Per quanto mi riguarda non ho mai messo in discussione l'interessamento o la presenza sul territorio di Giuseppina Ignaccolo, avendo anche affrontato insieme alcune problematiche legate al mondo agricolo, inoltre quando ci siamo salutati ci siamo ripromessi a vicenda di continuare nel nostro lavoro.
Credo che oggi, si sia raggiunto un risultato che (quando la sp8 sarà completata) farà sicuramente bene a tutti i cittadini, di destra o di sinistra.
Corrado Nastasi
Corrado Nastasi
Cerca su PachinoGlobale.net