La raccolta di poesie di Cagliola in beneficenza per l'Albero della vita

La raccolta di poesie di Cagliola in beneficenza per l'Albero della vita PACHINO - Sarà venduta per beneficenza la raccolta di poesie del diacono Salvatore Cagliola "Indecifrabili mappe celesti", e il ricavato della vendita della raccolta di liriche sarà devoluto a favore della comunità alloggio per minori "L'Albero della Vita", impegnata in una raccolta di fondi per permettere l'acquisto di una casa in contrada Campo Reale che risulta più adatta alle esigenze dei piccoli ospiti della casa famiglia. "L'intento è quello di partecipare con il ricavato della vendita del libro, -ha affermato il diacono Salvatore Cagliola- all'acquisto almeno di un mattone della nuova casa per i piccoli ospiti. Un'offerta dunque che andrà a buon fine e che verrà devoluta integralmente in beneficenza, ma anche un'ottima occasione per leggere dei versi che possono rinfrancare l'anima".

Non è la prima volta che il libro viene venduto ed il ricavato devoluto in beneficenza. Già qualche mese fa il ricavato venne destinato alla chiesa di Butembo Beni gemellata con quella della diocesi di Noto. In quell'occasione è stato permesso a decine di bambini di avere garantita l'istruzione per tutto un intero anno con uno sforzo minimo. Ora i versi di Cagliola possono raggiungere un altro obiettivo, e cioè contribuire all'acquisto di una sede per la casa famiglia attualmente allocata in un appartamento in via Cavour che non è certamente adatto alle esigenze di 10 bambini. La nuova sede che l'associazione Albero della Vita vorrebbe acquistare invece è munita di un giardino ed è posta su due piani dando così la possibilità di avviare una comunità per una fascia di età più alta rispetto a quella attualmente esistente.
Sa.Mar.
Fonte: LaSicilia.it il 02-02-2005 - Categoria: Cronaca

Lascia il tuo commento
Rosario Spinello - 03-02-2005 00:32:03 Rosario Spinello
Fate partecipare,anche, chi non è materialmente a Pachino. Secondo il mio modesto avviso e parere oltre che suggerimento, sarebbe opportuno che questa raccolta di poesie potesse essere aquistata anche a distanza e via internet. Io, per esempio sono personalmente interessato ad acquistare una copia e con questo contribuire e collaborare per la raccolta di fondi per realizzare questo bellissimo progetto. Per quello che ho capito la casa dovrebbe essere la costruzione rossa sulla sinistra, scendendo verso Marzamemi: con un arco centrale che gli ha sempre conferito un particolare aura di villa antica. In questo sito, e lo dico per congnizione di causa e constatazione personale, che il webmaster del sito può confermare, ci sono nell'arco della notte quasi gli stessi accessi che nelle ore diurne e serali italiane!Ciò significa ed è dovuto al fatto,che sono moltissimi i collegamenti in diurna e serali, per loro, provenienti dalle americhe: Argentina, Venezuela,Stati Uniti,Canada, ecc, ecc.E siccome questi nostri nostalgici e amabilissimi concittadini, che saluto nelle varie lingue, ma quella univeralmente riconosciuta è il pachinese, visitano giornalmente il sito per sapere cosa succede di nuovo a Pachino( anche se spesso rimangono delusi): sono relativamente sicuro che molti di loro, ma anche di molti residenti nel sud,nel centro e nel nord Italia e nei vari paesi d'Europa, sono anche loro interessati e propensi ad acquistare una copia per leggere questa raccolta di poesie e anche per contribuire a realizzare questo importante progetto per questi figlioli!!!

Nostalgici saluti Spiros


p.s.
"Le strutture architettoniche ed il paesaggio non hanno memoria, ma la evocano nei sui figli nativi"


Mi è venuta al volo..... Elaborazione di una riflessione espressa dallo scrittore e caro amico:Luigi Bruno di Belmonte.
Cava Gucciardo Modica
Cerca su PachinoGlobale.net