Doppio oscar Gambero rosso

Doppio oscar Gambero rosso MARZAMEMI - La taverna “La Cialoma” conquista due gamberi su tre e l'oscar per il rapporto qualità-prezzo per l'anno 2007 nella prestigiosa guida gastronomica Gambero Rosso. Un risultato di prestigio quello ottenuto da Lina Campisi, titolare e cuoca del ristorante che ha fatto delle tradizioni culinarie il proprio vanto. A meritare la menzione dei due gamberi sono stati solo 4 ristoranti in tutta la Sicilia, e 45 in tutta Italia. Un traguardo non indifferente per un locale aperto da soli cinque anni e con cinquanta posti all'interno ma che vanta già un lungo elenco di personaggi noti che si sono seduti ai tavoli per gustare i piatti della tradizione abilmente preparati dalla signora Lina. Tra i personaggi noti che hanno gustato dei piatti targati la Cialoma sono stati Luca Zingaretti, Valeria Golino, Luigi Lo Cascio, Niki Vendola, Luciano Violante, Nicola Berti, Gerard De Pardieu, il procuratore Vigna il governatore della Sardegna Renato Soru, il ministro della cultura francese e numerosi altri.

Ma la menzione su “Il gambero Rosso” potrebbe addirittura definirsi tardiva, dato che sono decine le riviste anche straniere che hanno dedicato interi servizi alla taverna La Cialoma ed alla cucina tradizionale siciliana. “Si tratta di una cucina basata tutta su prodotti locali, -ha affermato Lina Campisi- dal pesce all'olio rigidamente extravergine di oliva che uso anche per la frittura. La mia è la cucina baronale e vescovile che il popolo copiava e che io ho riscoperto ed apprezzato”. Una passione per i fornelli, quella della titolare della Cialoma, quasi innata, da sempre coltivata in casa e da qualche anno offerta a quanti vogliono gustare antiche prelibatezze siciliane dove a farla da padrone sono le verdure ed il pesce sapientemente preparato per il piacere del palato.

Sa.Mar.
Fonte: LaSicilia.it il 18-01-2007 - Categoria: Cronaca

Lascia il tuo commento
Utente non registrato - 01-02-2007 16:44:22 Utente non registrato
sono assolutamente daccordo che la cucina di questa anche umanamente straordinaria donna..sia un tocco rigenerativo per i nostri sensi..i profumi e i sapori che ricordano le antiche radici spagnole e arabe ...una tappa da percorrere e ricordare per tutta la vita!!!!!!!
Cerca su PachinoGlobale.net