Denuncia dei Verdi - Nei cassonetti carcasse di animali

Denuncia dei Verdi - Nei cassonetti carcasse di animali PACHINO - Raccapriccianti ritrovamenti nei cassonetti dell'immondizia nei giorni scorsi. A fare denuncia di ciò è stato il partito dei Verdi che ha segnalato la presenza di carcasse di animali bruciati e gettati nell'immondizia oltre che di animali (in particolar modo cani e gatti) avvelenati, e di intere cucciolate buttate all'interno dei cassonetti ancora vivi ma destinati a morte sicura nel momento in cui i cassonetti vengono gettati all'interno dei camion compattatori per la raccolta dei rifiuti. “Sono pervenute presso la nostra sede, -ha affermato Concetto Amenta responsabile dei Verdi di Pachino- delle segnalazioni, che sono state già oggetto di denuncia presso la locale stazione dei Carabinieri, circa il problema riguardante cani e gatti randagi che, nel nostro territorio, sono numerosi e destinati ad aumentare in futuro. Ricordo che, sulla base degli articoli 823 e 826 del codice civile, l'autorità amministrativa esercita la tutela della specie animale presente allo stato libero nel territorio comunale; vigila sull'osservanza delle leggi e delle norme alla protezione della stessa ex Legge 20 luglio 2004 n. 189, art. 544 bis- C.P. (uccisione animali), art. 544 - ter C.P. (maltrattamento animali).

Il Sindaco, -ha continuato Amenta- deve far rispettare tali normative. Sarebbe auspicabile inoltre che l'amministrazione informasse la cittadinanza che, sulla base degli articoli. sopraccitati, il maltrattamento e l'uccisione di animali costituiscono un reato punibile a norma di legge”. Il responsabile della sezione locale dei Verdi ha inoltre ribadito che chi assiste ad un caso di abbandono o a maltrattamenti ad animali, è in obbligo di farne denuncia alle autorità giudiziarie quali Carabinieri, Polizia di Stato, Corpo forestale dello Stato, Polizia locale e veterinari delle Asl contribuendo così a far applicare le sanzioni ed a prevenire gli abbandoni ed i maltrattamenti. “Ci risulta che, -ha continuato Amenta- alcune segnalazioni siano state fatte anche al sindaco e ad istituzioni ed associazioni locali. Sono stati segnalati gesti a dir poco raccapriccianti quali bastonate ad animali, ed addirittura impiccagioni di cuccioli da parte di alcuni scelerati”. È dunque necessario e doveroso intervenire affinché simili atrocità non si abbiano a ripetere.

Sa.Mar.
Fonte: LaSicilia.it il 27-04-2007 - Categoria: Cronaca

Lascia il tuo commento
Utente non registrato - 28-04-2007 16:51:57 Utente non registrato
Leggendo quello che succede ai poveri animali trattati in quella maniera viene da piangere, ma c'e'da premettere, chi sono i veri animali? A voi la risposta.Cordiali saluti da uno che ama gli animali.
Cerca su PachinoGlobale.net