Home  News Utenti  Foto Utenti  Video Utenti  Notizie dai giornali  Blogga  Account  Contatti 
Inserisci News Inserisci Foto Inserisci Video
Registrati Recupera i tuoi dati Crea/Aggiorna profilo Privacy Condizioni d'uso Utenti
Siti Registrati Registra un sito Supportaci

in
Utente Password
  Commenti

Una piccola goccia di risparmio


 Leggi la notizia      Aggiungi il tuo commento

Ci sono attualmente N° 4 commenti per questa news

I commenti sono di proprietà dei legittimi autori,
che ne sono anche responsabili.

 Caruso Marco ha scritto:15-12-2008 12:51:03
tutte le iniziative che possano snellire e rendere più efficiente ed economica la macchina amministrativa sono sempre accette.Concordo anche nel ritenere una delle soluzioni migliori al momento la gestione commissariale.però bisogna anche sottolineare che tale alternativa alle elezioni è utile solo a sanare le casse comunali (il che è sarebbe già un ottimo risultato) ma, dall'altra parte, non fa altro che ritardare in altri momenti la soluzione della questione morale circa la gestione della res pubblica. In pratica il problema rimarrebbe e la storia si ripeterebbe in maniera ciclica!!!bisogna arrestare questa forma di maladnimistration, e certamente la presenza del commissario non aiuta se non nel senso che ritarda il problema!
Segnala Abuso

 Rosario Spinello ha scritto:14-12-2008 00:26:54
Rosario Spinellola mia foto, anno 08“Libertà di migliorare il programma e di distribuirne pubblicamente i miglioramenti, in modo tale che tutta la comunità ne tragga beneficio”.


manco a dirlo, ma in questo caso ci ho pensato un poco, condivido questa filosofia avulsa e lontana dal pensiero della "pachinesità" descritta dal mio caro amico Corrado Modica...

Ho pensato che la valenza delle cose dette da Corrado fosse sufficientemente condivisa e valida dal non destare commenti...alcuno...infatti condivido ogni parola....hahahahahahah

però poi ho pensato che è importante dare non solo l'adesione mentale ma anche quella fisica....
ed ecco qui a sostenere con viva forza la pretesa di conoscere anche in via informatica gli ultimi bilanci del comune di Pachino...

Da PREZIOSI in poi e vedere come sono andate le cose...
Però attenzione...perchè qui bisogna fare una premessa altrimenti non si capisce l'entita del problema..
La dimensione politica della leggge del 1993 ha operato una divisione e attribuzioni di poteri che ha equibrato in peggio la preponderanza psiva di interessi da parte della struttura burocratica nei comuni...
La distribuzione dei poteri tra uffici amministrativi e potere politico è l'elemento farragginoso su cui bisogna indirizzare i riflettori se si vuole capire le dinamiche locali...di gestione del comune...
Io francamente sono più che convinto che la stra gran maggioranza dei dipendenti del comune di Pachino sono persone per bene che hanno la mia più profonda stima....c'è comunque un parte di dipendenti che andrebbe motivata e per questo propongo che nel programma venga inserita una voce che metta tra le priorità quella di stipulare un convenzione con l'als
servizio psicologico al fine di sottoporre i dipendenti che ne chiedono l'ausilio per delle sedute multiple al fine di capire quale può essere nell'ambito del comune di Pachino il migliore utilizzo del dipendente ....
Una cosa collaborativa...e aperta .
E su questi temi aprire un dibattito per individuare le responsabilità...politiche e istituzionali di come siamo arrivati come i figli i quaghiu.....hahahahahahahahha
Con questo non voglio dare giudizi personali ma giudizi politici...

Questo deve fare secondo me chi invoca etica e morale in politica...
E su questo indirizzo fare venire fuori,maiutica, nuovi soggetti politici che individuano al loro interno non solo il sindaco designato, ma anche la struttura degli assessorati...
Trovare un accordo prima e farlo conoscere alla gente...o meglio aprirsi alla gente per eleborare un progetto politico
Ecco perchè credo è auspicabile che tutto il centrosinistra ,le parti più progressiste della società, le forze imprenditoriali emncipate, i settori base dell'economie più avanzate, con l partecipazione attiva devono creare quella l'innovazione e devono sentirsi partecipi di un movimento epocale..locale...oramai puù anche essere gridto con rbbia che si vuole gente davvero per bene...
una specie di febbre del sabato sera....hhahhahahah la cui via ,oggi, può essere la rete...come forza in se....

Si possa anche essere in accordo con le parole...
fratelli..in nome del misericordioso, visto che NOI ci riteniamo nuovi soggetti politici internettiani e fruitori dell'informazione e dunque dello stato locale: facciamo sentire il nostro pensiero che può essere di conforto e stimolo per determinare una nuova fase della "POLITICA" a Pachino....
Dunque invito tutti alla partecipazione attiva al fine di fare diventare questo luogo come elemento di base.. nel tempo presente e futuro divent forza democratica di informazione diretta da parte dei cittadini
su come vanno veramente le cose..
in piena libertà...chi và là??????
chi aderisce al programma è benvenuto...
chi crede di utilizzare la rete per bassa propaganda politica si vedrà
Chiedo alle associazioni alle forze poliiche sociali di acquisire come ordine prioritario la parteipazione ed elaborzione di un progetto politico ...
Troppo comodo stare ad aspettare quello che faranno gli altri....non vi pare????
Se non conosciamo e non rendiamo edotti i cittadini per come veramente stanno le cose saremo costretti a discutere su fatti degli altri...E' inutile rimandare fatti non verificabili ...nella rete siamo tutti come san tommaso....vogliamo vedere conti...i bilanci. le relazioni. come ha fatto la corte dei conti...
Poichè ci siamo resi conto che la pubblica opinione oramai si forma attraverso, anche, e lo sottolineo,la rete e bene utilizzare la stessa rete per fare conoscere quanta più verità possibile...ai cittadini..

anche questa è una bella missione...

Ringrazio sempre Corrado Modica per avere applicato quel principio. di miglioramento dei programmi e e di vere messo a disposizione della collettività..il suo sito..
.
Ebbene Corrado questo primo principio l'ha applicato nella realtà... e se siamo oggi qui a discutere lo dobbiamo alla sua intelligenza ma anche lo suo smisurato amore per la tecnica informatica e sopratutto per questo paese......un mio vivo ringraziamento.. come sempre!!!!

per "beneficio" di inventiario vero, alla collettività!!!

cordiali saluti Spiros
Segnala Abuso

 Corrado Modica ha scritto:12-12-2008 19:54:43
Corrado ModicaPur pianificando un aggiornamento periodico dei sistemi hardware e software, ammesso che sia necessario, cosa tutta da dimostrare, è facile capire come anche l'uso di software libero comporterebbe un risparmio irrisorio, e in grado a stento di coprire gli interessi sui debiti accumulati.

È comunque un risparmio, e sono d'accordo sull'uso di software operativi/applicativi liberi, anche per la filosofia che li contraddistingue. Un software per essere libero, deve essere caratterizzato da quattro libertà fondamentali, io ne voglio citare una, forse la più importante, le altre le potete trovare facendo delle ricerche.

“Libertà di migliorare il programma e di distribuirne pubblicamente i miglioramenti, in modo tale che tutta la comunità ne tragga beneficio”.

Badate bene che questo concetto di mettere un bene a disposizione di un intera comunità, dalle nostre parti è probabilmente interpretato come aramaico.



Eppure la semplice applicazione di questo pensiero eviterebbe disastri come quelli in cui si trova la comunità pachinese in questo momento. Qui la politica ha fallito e non ha prodotto nulla se non debiti, e inchieste delle magistratura! Questi sono i fatti!

Penso che l'unico sistema operativo da sostituire è quello che gira nella testa di una certa "pachinesità". Quella stessa pachinesità che è stata educata a pensare alla cosa pubblica come il giardino dell'eden dove basta allungare la mano e raccogliere ciò di cui si ha bisogno.

Questa “pachinesità” è refrattaria alle più elementari norme etiche e morali, e sarebbe disposta a qualsiasi azione pur di difendere quello sporco piatto da cui mangia. Pertanto è illogico ed è un inutile dispendio di energia fare la morale, ad un sistema immorale, questa “pachinesità” va semplicemente circoscritta, debellata e messa nelle condizioni di non nuocere più a nessuno!

Iniziamo intanto a “risparmiare” evitando le elezioni! In questo momento sono perfettamente inutili.

kdesu pachinoglobale.net

Saluti liberi e open source
Corrado Modica
Segnala Abuso

 Turi Borgh ha scritto:11-12-2008 23:27:38
Turi BorghProgetto Pachinoconcordo totalmente mikele. ma la battaglia dell'open source è lunga e difficile. l'anno scorso, tentammo di avviare una piccola operazione puramente promozionale su linux . tutto si bloccò per le note vicende. si può e si deve riprovare, non soltanto per risparmiare, ma anche per inserire innovazione negli uffici.
ubuntiani saluti
Segnala Abuso