Home  News Utenti  Foto Utenti  Video Utenti  Notizie dai giornali  Blogga  Account  Contatti 
Inserisci News Inserisci Foto Inserisci Video
Registrati Recupera i tuoi dati Crea/Aggiorna profilo Privacy Condizioni d'uso Utenti
Siti Registrati Registra un sito Supportaci

in
Utente Password
  Commenti

Portopalo di Capo Passero - Prima "Sagra del pesce spada"


 Guarda il video       Aggiungi il tuo commento

Ci sono attualmente N° 2 commenti per questo video

I commenti sono di proprietà dei legittimi autori,
che ne sono anche responsabili.

 Rosario Spinello ha scritto:30-07-2008 01:59:44
Rosario Spinellola mia foto, anno 08A proposito di allevamento..di pesci....

la cosa, importante, che non ho scritto, è che questa cooperativa di pescatori lagunari di Orbetello Grosseto, alleva e produce pesce ,i cui avannotti,(piccoli pesci alla nascita), vengono incubati e prodotti dalla società di acquacoltura sita nel territorio di Pachino e si chiama Acquazzurra

.
saluti,Spiros
Segnala Abuso

 Rosario Spinello ha scritto:28-07-2008 21:57:16
Rosario Spinellola mia foto, anno 08"A putia" dei pescatori di Portopalo...

*ho scritto Putia per distinguere, nettamente da quello che è il ristorante...
E' da molto tempo che penso e credo che anche a Portopalo si potesse avere un posto, un luogo fisico pubblico, per esempio...riutilizzando la ex caserma della gdf ...o qualche capannone dei depositi di Vino...
O farsi affidare dal demanio la zona dietro il mercato ittico e riutilizzare quella piccola palazzina....

Per creare un luogo fisso gestito direttamente dai pescatori... al fine di integrare il loro reddito...
Capisco che è una cosa abbastanza strammata per la inflessibile e crociata volontà siculo-calabra e dalla testa abbastanza dura locale, non tanto nei pescatori che giustamente essendo gente di mare sono pronti alla qualsiasi, ma tanto da parte di quel sistema economico,manco a dirlo, che li vede pedine di uno scacchiere più ampio( leggi Ue ecc) e dove manco a ridirlo sono come i fanti i primi ad essere sacrificati...
Parlo di coloro che credono e pensano che un locale come quello ambientato durante la sagra potesse, se fatto in u modo continuo, concorrenza con i ristoranti del luogo...

Dunque, altro che sagra...questo deve essere l'inizio di un percorso culturale che potrebbe essere una utilissima integrazione...e qualificazione del lavoro del mare...
Dunque, per esempio concreto, vi faccio conoscere un sito e luogo fisico che utilizza in questo caso acque di laguna...e dei pescatori..

Ma la nostra zona ha particolarità comune con questo luogo che è quello di avere pesce di mare e pesce di laguna...
Il mio è anche un auspicio che nelle aree lagunari presenti nel nostro territorio e più specificatamente l'azienda Spatola re-introduca la produzione di pesci lagunari che fanno parte della nostra tradizione...
A tutto questo bisogna aggiungere la produzione di allevamento...
Insomma, i piccoli pescatori, al pari dei piccoli agricoltori e serricoltori volgano lo sguardo verso forme di integrazione al loro reddito perchè il futuro è davvero duro..
Ma se si ha la capacità di recepire in pieno il messaggio, questa è una grande opportunità per i più piccoli...e non solo...

saluti,Spiros
----------------------------------------
Osterie

DAL MARE IN TAVOLA

Dal mare in tavola
I Pescatori è il luogo ideale dove coniugare piatti a base di pesce, di ottima fattura e preparati secondo le ricette della tradizione locale, a prezzi decisamente abbordabili. La garanzia di freschezza è data dalla gestione diretta da parte della cooperativa di pescatori di Orbetello, che cucinano e propongono in tavola il pescato catturato poche ore prima.
Il ristorante è ricavato all'interno di un imponente e pittoresco edificio in mattoni rossi, vecchia scuderia della fortezza spagnola risalente ai primi anni del XVIII secolo. I lavori di restauro ne hanno conservato l'antico fascino, con volte e travi in legno che fanno da gradevole cornice alla sosta gastronomica. Ambitissimi nel periodo estivo i tavoli all'aperto, affacciati sulle acque lagunari che lambiscono il locale.

Il servizio è semplice e decisamente informale, con tovaglie di carta e posate di plastica, ma l'ormai abituale fila di persone che attendono il proprio turno per sedersi la dice lunga sulla qualità della cucina.
Varia la scelta sin dagli antipasti, con crostini di pane serviti con bottarga di cefalo, prodotto originario della zona e protetto da Slow Food, carpaccio di orata e di spigola, la tradizionale anguilla "sfumata" (affumicata) di Orbetello, o le gustose insalate con cefalo affumicato ed ostriche della laguna, sempre se in stagione. Da provare ancora gli gnocchetti, conditi con bottarga, prezzemolo, aglio e peperoncino, la pasta con l'orata, le tipiche femminelle in brodo, il saporito cefalo alla brace, i calcinelli ed i bavosi fritti e le generose grigliate. Non manca infine qualche golosa offerta fra i dolci.

La volontà di rimarcare il forte legame esistente con il territorio e i suoi prodotti più rappresentativi ispira anche la carta dei vini, che offre una bella panoramica di etichette maremmane, con scontata prevalenza accordata ai bianchi.
Una sosta da consigliare a tutti gli amanti del pesce, piacevolmente sottolineata dal conto finale.

I PESCATORI
Via Leopardi 9, Orbetello (GR)
Tel. 0564860611
Fax 0564867572

Ferie: mai
Aperto: tutte le sere; in inverno solo venerdì e sabato sera, domenica a pranzo
Prezzo: 25-30 euro
http://www.ristoranteipescatori.it...
Notizia precedente:
Il regno del cinghiale
Notizia successiva:
Un libro per amico

Logo-unicoopfirenze
Segnala Abuso