Home  News Utenti  Foto Utenti  Video Utenti  Notizie dai giornali  Blogga  Account  Contatti 
Inserisci News Inserisci Foto Inserisci Video
Registrati Recupera i tuoi dati Crea/Aggiorna profilo Privacy Condizioni d'uso Utenti
Siti Registrati Registra un sito Supportaci

in
Utente Password
  News Utenti

Comunicati


Una scuola di alta cucina americana visita il Consorzio IGP


Hanno visitato stamattina la sede del Consorzio e alcune delle aziende e dei centri di confezionamento affiliati gli studenti e gli insegnanti della Cia, la Culinary Institute of America, che tornano per la seconda volta in provincia di Siracusa e nello specifico a Pachino per conoscere meglio tutti i segreti del Pomodoro Igp. La visita, inserita all’interno del viaggio di istruzione di tre settimane che gli studenti ogni anno compiono in Italia per scoprirne i segreti della buona tavola, ha previsto un saluto di benvenuto da parte dei dirigenti e dello staff del Consorzio, che hanno accolto ragazzi e insegnanti con un b>coffee break a base di prodotti tipici.

La mattinata è poi proseguita facendo tappa in alcune delle aziende che producono e confezionano Pomodoro di Pachino Igp, dove i tecnici del settore e i dirigenti del Consorzio hanno spiegato le caratteristiche organolettiche del prodotto, l’iter di produzione e la sua commercializzazione.

“Siamo molto felici di ripetere per il secondo anno consecutivo la visita al Consorzio- ha detto Antonella Piemontese, docente italoamericana dell’istituto- perché il Pomodoro Igp è uno degli alimenti fondamentali all’interno della nostra programmazione enogastronomica. Tutto ciò che riguarda l’Italia in generale è sinonimo di eccellenza e qualità in America.Il pomodoro in genere è un prodotto molto usato sia nelle salse che negli antipasti, oltre che nei favolosi primi che deliziano i nostri studenti e i clienti dei ristoranti che la scuola gestisce. Ne abbiamo uno all’interno del campus, dedicato a ‘Caterina de’ Medici’, dove la cucina italiana è protagonista in tutte le sue mille sfumature con grande successo”.

Il gruppo farà altre tappe in Sicilia alla scoperta dei formaggi del ragusano, del cioccolato di Modica e di altri prodotti d’eccellenza tra cui il sale e il vino. La scuola, fondata in America nel 1945 nei pressi di New York, adHyde Park, rappresenta un percorso accademico che in Italia corrisponde alla laurea.Tra le altre mete in Italia la Campania e la Puglia.

I dirigenti del consorzio hanno espresso grande soddisfazione per questa attenzione che riconferma la notorietà del pomodoro Igp di Pachino in tutto il mondo:” Siamo molto contenti di questa visita. Per rafforzare il rapporto con questo prestigioso istituto di cucina americano abbiamo voluto donare loro simbolicamente una pergamena- racconta il Presidente Sebastiano Fortunato- dove li investiamo del titolo di “ambasciatori del gusto”.

“Negli ultimi mesi- aggiunge il Direttore del Consorzio Igp Salvatore Chiaramida- le visite di questo tipo si sono moltiplicate. Abbiamo ospitato dei gruppi di giapponesi e di brasiliani, affascinati dal nostro pomodoro. Questo non solo ci conferma il valore dell’azione di promozione che da anni portiamo avanti, ma soprattutto rafforza la convinzione che in questo territorio enogastronomia e turismo possano agire in sinergia per favorire la svolta della nostra economia”.
Categoria:  Comunicati Inserita il: 24-01-2014 21:35:32
Letta: 639 volte Utente: Corrado Modica
Commenti: 0  Commenta questa notizia 
Chiavi: visita scuola cucina cia culinary institute of america consorzio igp pomodoro pachino fortunato chiaramida
Segnala Abuso