Home  News Utenti  Foto Utenti  Video Utenti  Notizie dai giornali  Blogga  Account  Contatti 
Inserisci News Inserisci Foto Inserisci Video
Registrati Recupera i tuoi dati Crea/Aggiorna profilo Privacy Condizioni d'uso Utenti
Siti Registrati Registra un sito Supportaci

in
Utente Password
  News Utenti

Comunicati


Sul PRG si spacca la maggioranza e passano le linee guida volute dall'opposizione


Ricevo dal Consigliere Comunale Roberto Bruno (PD) e pubblico la seguente comunicazione:

Care amiche e cari amici,
sulle linee guida approvate dal consiglio comunale di ieri sera s’è infranta la maggioranza del sindaco Bonaiuto: una parte di essa, area PDL, non ha voluto partecipare ai lavori d’aula, sperando in questo modo di far saltare il maxi emendamento alla proposta di delibera proposto dalla IV commissione consiliare su cui concordava sia l’opposizione, sia una parte della maggioranza, sia lo stesso sindaco.

Ed oggi apprendiamo che Paolo Bonaiuto ha azzerato la sua giunta, nella speranza vana di ricomporre un quadro che con tutta evidenza è in frantumi.

Chiediamo con urgenza che il sindaco venga in Consiglio Comunale a relazionare sulla crisi della sua maggioranza, e che spieghi quali siano le ragioni per cui un pezzo di forze politiche che lo sostengono non hanno voluto accettare alcun confronto sulle linee guida al Piano Regolatore.

Quali gli interessi di questi consiglieri al punto da voler far saltare il consiglio comunale?

Le linee guida approvate ieri sera con il maxi emendamento presentato dalla IV commissione consiliare (Tossani, Bruno, Midolo) è la migliore soluzione possibile per il nostro territorio, che cerca di tenere assieme le ragioni dello sviluppo economico con quelle della tutela e salvaguardia del territorio e della città, a partire dall’indicazione che non si può sottoporre indiscriminatamente il territorio all’edificazione, con il suo inevitabile scempio; i vincoli apposti inoltre nella zona di contrada Lettiera consentiranno di valorizzare tutto il patrimonio di archeologia industriale ricadente in quell’area e attorno al Palmento di Rudinì.

Il Consiglio Comunale ieri ha ribadito che vuole lo sviluppo di un turismo di qualità che faccia perno sulla qualità dell’ambiente, del paesaggio, del territorio e delle risorse eno-gastronomiche, senza che si proceda con lo scempio urbanistico.
L’assenza di una parte della maggioranza e l’azzeramento della giunta fatto da Paolo Bonaiuto, mostrano alla città l’esistenza di una gravissima crisi politica su cui noi del Partito Democratico chiediamo conto e sulla quale vigiliamo con estrema preoccupazione ed attenzione.

F.to dott. Roberto Bruno
Consigliere comunale del Partito Democratico – Progetto Pachino
Categoria:  Comunicati Inserita il: 23-02-2011 19:13:08
Letta: 687 volte Utente: Corrado Modica
Commenti: 0  Commenta questa notizia 
Chiavi: prg maggioranza crisi bonaiuto pdl opposizione emendamento piano regolatore sviluppo territorio partito democratico
Segnala Abuso