Home  News Utenti  Foto Utenti  Video Utenti  Notizie dai giornali  Blogga  Account  Contatti 
Inserisci News Inserisci Foto Inserisci Video
Registrati Recupera i tuoi dati Crea/Aggiorna profilo Privacy Condizioni d'uso Utenti
Siti Registrati Registra un sito Supportaci

in
Utente Password
  News Utenti

Comunicati


Spesi 314 mila euro per manifestazioni e spettacolini nel mese di agosto.


Il Comune di Pachino vive in un profondo baratro dal punto di vista economico e l’amministrazione che fa?

Spende 314 mila per delle manifestazioni e degli spettacolini svolti nel mese di agosto.

Si tratta di un vero e proprio scandalo.

Attualmente il Comune di Pachino ha un debito pubblico che supera i 15 milioni di euro, aggravato dalla totale assenza di liquidità nelle casse comunali. Una situazione critica che solo in minima parte viene ereditata dalle precedenti amministrazioni e la responsabilità di ciò ricade tutta nelle mani di un sindaco che non sa gestire le finanze e che in questi anni ha sprecato e usato i soldi dei cittadini per spese inutili. Eppure la giunta e la pseudo maggioranza avallano il comportamento di un sindaco che in mezzo a tutte queste difficoltà economiche si permette di spendere una tale cifra alla faccia di chi lavora, di chi il lavoro l'ha perduto e di chi non viene pagato dal Comune. Quante cose si potevano fare per Pachino con 314 mila euro? Quali reali opere ed interventi concreti per i cittadini si potevano realizzare? Ma è palese che questo ai nostri amministratori non importa, infatti preferiscono spendere 50 mila euro per realizzare una sagra dell’anguria e dei cavatieddi.

Questo sindaco e la sua amministrazione non hanno la minima idea di cosa significa programmazione, organizzazione e promozione del territorio. Un ennesimo spreco di denaro per dar vita ad un cartellone di iniziative che non si coniuga affatto col turismo di qualità, che non ha nessuna ricaduta positiva sul territorio. Era l'ultima occasione che questo sindaco aveva per lasciare ai pachinesi almeno un briciolo positivo della sua amministrazione: ma ancora una volta l'ha sprecata.

Un altro buco, altri debiti, ed un pugno di mosche nelle mani dei pachinesi.
Siamo alla follia, dove tutto sembra possibile e tutto si può fare.


Il Circolo del Partito Democratico di Pachino
Categoria:  Comunicati Inserita il: 30-09-2013 20:32:53
Letta: 532 volte Utente: Corrado Modica
Commenti: 0  Commenta questa notizia 
Chiavi: comune baratro amminstrazione manifestazioni spettacoli debito spese casse programmazione territorio turismo
Segnala Abuso