Home  News Utenti  Foto Utenti  Video Utenti  Notizie dai giornali  Blogga  Account  Contatti 
Inserisci News Inserisci Foto Inserisci Video
Registrati Recupera i tuoi dati Crea/Aggiorna profilo Privacy Condizioni d'uso Utenti
Siti Registrati Registra un sito Supportaci

in
Utente Password
  News Utenti

Comunicati


Si faccia qualsiasi sforzo per salvare il Festival del Cinema di Frontiera


PACHINO - Apprendiamo dalla stampa, sconcertati, che quest’anno è a serio rischio la XII edizione del Festival del Cinema di Frontiera. Fuori dubbio ed evidenti sono le dirette responsabilità del sindaco Bonaiuto sugli impegni assunti, ma non mantenuti (sul Festival del Cinema, come su tantissime questioni di importanza vitale per la città e i cittadini), su cui per il momento, non entreremo nel merito. Per adesso, chiediamo che si attenzioni la problematica in modo serio e definitivo.

Chiediamo all’amministrazione che intervenga con strumenti anche straordinari per salvare questa manifestazione, importantissima per il nostro territorio e che da oltre un decennio ne caratterizza la stessa identità.

Chiediamo all’amministrazione di pagare tempestivamente, cioè entro una settimana, il debito di 40 mila € che il Comune deve nei confronti degli organizzatori, al fine di poter tamponare l’emergenza e consentire l’avvio di questa edizione della manifestazione culturale.

Chiediamo all’amministrazione di provvedere immediatamente, seppur in mancanza del bilancio, ad approvare una delibera di spesa che possa impegnare le risorse al momento disponibili per scongiurare la perdita di una manifestazione che attira migliaia di turisti e che offre molteplici occasioni di sviluppo economico e turistico per l’intera area.

Chiediamo tempestivamente a Bonaiuto di fermare tutte le spese inutili in incarichi, consulenze, contratti di collaborazione di cui nessuno si giova (se non i diretti beneficiari) per rastrellare quelle somme necessarie per evitare che la nostra città sia condannata al degrado più assoluto, la cui responsabilità cade su questo sindaco, sulla sua amministrazione e sulla maggioranza che lo sostiene.

Ci riserviamo di ritornare sul merito di quanto accaduto e alla luce delle evidenti responsabilità di questa amministrazione.

Salvare il Festival del Cinema di Frontiera è un dovere di ogni buon pachinese: al di là del colore politico.

04 luglio 2012
Il Partito Democratico di Pachino
Categoria:  Comunicati Inserita il: 05-07-2012 14:20:25
Letta: 427 volte Utente: Corrado Modica
Commenti: 0  Commenta questa notizia 
Chiavi: festival cinema di frontiera bonaiuto cultura territorio manifestazione turisti
Segnala Abuso