Home  News Utenti  Foto Utenti  Video Utenti  Notizie dai giornali  Blogga  Account  Contatti 
Inserisci News Inserisci Foto Inserisci Video
Registrati Recupera i tuoi dati Crea/Aggiorna profilo Privacy Condizioni d'uso Utenti
Siti Registrati Registra un sito Supportaci

in
Utente Password
  News Utenti

Comunicati


Sei Consiglieri Comunali chiedono la convocazione urgente del Consiglio


Al Sig. Pres. del C.C. Sig. Blundo Salvatore
Al Sig. Vice-Pres. del C.C. Sig. Bruno Roberto
Al Segr. Gen. Dott. Sebastiano Grande

e, p.c. al Sig. Sindaco di PACHINO

Sede

Pachino, 11/02/08

Oggetto: richiesta convocazione urgente del Consiglio Comunale.

I sottoscritti consiglieri comunali, facendo seguito alle dichiarazioni rese in aula in data odierna dal Sig. Sindaco in merito alla supposta incompatibilità del Presidente del Consiglio Comunale, Sig. Salvatore Blundo, nonché sulla supposta ineleggibilità del consigliere comunale Sig. Angelo Petralito, con la presente, ai sensi del 3° comma dell’art. 38 del vigente Statuto Comunale
Chiedono
la convocazione urgente del Consiglio Comunale con all’ordine del giorno la trattazione dei seguenti argomenti:
1) contestazione causa di incompatibilità nei confronti del consigliere comunale Sig. Salvatore Blundo, ai sensi del 3° comma dell’art. 14 della L.R. n. 31/86;
2) contestazione causa di ineleggibilità nei confronti del consigliere comunale Sig. Angelo Petralito, ai sensi del 3° comma dell’art. 14 della L.R. n. 31/86.
Seguono le firme dei Consiglieri Comunali Sigg.:

(seguono le firme)

1- COSTA PAOLA
2- CAMPISI SALVATORE
3- GUARNASCHELLI GIORGIO
4- NASTASI CORRADO
5- DI STEFANO TONINO
6- BASILICO VINCENZO

****************************************

Sei Consiglieri Comunali di maggioranza chiedono la convocazione urgente del Consiglio Comunale per discutere sulla incompatibilità del Presidente Salvatore Blundo e della ineleggibilità del Consigliere Comunale Angelo Petralito.

Sino ad oggi il Presidente del Consiglio Comunale Salvatore Blundo, in palese conflitto d'interessi con la carica che riveste e la richiesta fatta dai sei consiglieri comunali di trattare la sua incompatibilità da porre come primo punto dell'ordine del giorno, non ha convocato il Consiglio, nè lo ha fatto il suo vice-Presidente Roberto Bruno, come si può giustificare ciò...???

E' corretto non tener conto della richiesta fatta dai sei consiglieri comunali oppure sono fuori dalle norme di legge che regolano il Consiglio Comunale...???

Ai lettori lascio il libero giudizio sul loro comportamento...!!!
Categoria:  Comunicati Inserita il: 20-02-2008 22:21:44
Letta: 441 volte Utente: Giuseppe Cambareri
Commenti: 0  Commenta questa notizia 
Chiavi: consiglio comunale incompatibilità salvatore blundo ineleggibilità angelo petralito giuseppe cambareri
Segnala Abuso