Home  News Utenti  Foto Utenti  Video Utenti  Notizie dai giornali  Blogga  Account  Contatti 
Inserisci News Inserisci Foto Inserisci Video
Registrati Recupera i tuoi dati Crea/Aggiorna profilo Privacy Condizioni d'uso Utenti
Siti Registrati Registra un sito Supportaci

in
Utente Password
  News Utenti

Comunicati


Sebastiano Lupo: Precisazione sull'articolo del GdS di oggi in merito alla nascita del Circolo Locale del SEL


In merito all’articolo di oggi di commento alla nascita del Circolo locale del SEL, si precisa quanto segue.

L’articolo, nella parte fotografica, può ingenerare nel lettore l’idea che io sia parte di questo gruppo dirigente chiamato a dirigere localmente il circolo. Non è così!

Preciso che ho partecipato come semplice iscritto che condivide la linea nazionale, regionale e provinciale del SEL all’assemblea costituente del circolo locale. Rivendico di avere contribuito unitariamente all’elezione del coordinatore (ai giovani bisogna sempre dare spazio), ma il mio contributo non va oltre la semplice iscrizione.

Il nostro atteggiamento unitario (il mio come quello di altri compagni e amici) si è realizzato pur in presenza di riserve circa la correttezza del tesseramento, a quanto sembra aperto anche a persone e giovani che militano nei movimenti e partiti di centro-destra, rinverdendo una prassi che era di ben altre formazioni politiche, quella delle tessere cumulative e pagate in uno.

Le riserve ora si fanno sempre più forti, sol che si considera che le prime uscite di carattere programmatico e politico non mi sembrano in linea con quelle nazionali, regionali e provinciali.

Sul piano programmatico è all’ordine del giorno dei lavori politici la QUESTIONE DELLA DISCARICA. Non abbiamo ancora sentito un NO!!!!! NETTO E ULTIMATIVO. Anzi, assistiamo a uno stucchevole dibattito interno, in cui da parte di questa dirigenza si “accetta fatalmente l’ineluttabilità dell’autorizzazione”. Lo stesso coordinatore, nel documento programmatico, fa un errore politico-concettuale inammissibile, in quanto apre una sterile polemica con il Comitato per la Tutela Territoriale di Pachino, tra presunti fautori di una lottizzazione turistica in quella zona e avversari della discarica nella medesima zona. Con ciò disconoscendo differenze elementari tra l’una (la lottizzazione), che è scelta tecnico-amministrativa nel rispetto di diritti soggettivi inalienabili e costituzionalmente garantiti e, ovviamente, autorizzabile solo se conforme allo strumento urbanistico (ovviamente in presenza di esigenze collettive di carattere superiore si varia lo strumento urbanistico), l’altra (la discarica), di carattere squisitamente politico, che attiene alle scelte dei partiti in relazione alle loro idee e posizioni circa il tipo di sviluppo economico locale in regime di compatibilità ambientale sostenibile.

L’altra riserva riguarda il nodo delle ALLEANZE POLITICHE. Davvero per noi inaspettata (l’agnello….si è tramutato in lupo……), la rincorsa cui stiamo assistendo da qualche giorno, da parte di questa dirigenza locale, ai movimenti locali e regionali di centro-destra (primo fra tutti la FDS guidata da personaggi molto noti in paese), ci pare palesemente in contrasto con la linea del SEL a tutti i livelli che mira a formare una coalizione di centro-sinistra, aperta alla sinistra e spingere il PD verso posizioni più riformiste, oltreché a troncare i suoi ammiccamenti al centro.

Questo è l’unico terreno possibile di confronto (programmatico e politico) con questa dirigenza politica chiamata a guidare il locale circolo del SEL, ovviamente tenendo ben distinti i ruoli, senza commistione, tra semplici iscritti e dirigenti chiamati a sostenere l’onere e l’onore della guida locale.

Tanto si è reso necessario a chiarimento dell’evento.

Cordiali saluti
Sebastiano Lupo
Categoria:  Comunicati Inserita il: 19-07-2011 18:34:19
Letta: 684 volte Utente: Corrado Modica
Commenti: 0  Commenta questa notizia 
Chiavi: sebastiano lupo nello lupo sel sinistra ecologia libertà tesseramento discarica territorio strumento urbanistico
Segnala Abuso