Pachino Globale - Blog Sociale di informazione partecipata - Notizie, Foto, Video - Comunità Web

Home  News Utenti  Foto Utenti  Video Utenti  Notizie dai giornali  Blogga  Account  Contatti 
Inserisci News Inserisci Foto Inserisci Video
Registrati Recupera i tuoi dati Crea/Aggiorna profilo Privacy Condizioni d'uso Utenti
Siti Registrati Registra un sito Supportaci

in
Utente Password
  News Utenti

Lettere


Salvaguardiamo Marzamemi


Approfittando di un dibattito su Marzamemi di questi giorni, vorrei anche io -a nome mio e dell’APAC- esprimere la mia opinione, anche sulla base delle esperienze degli anni passati.

Vorrei ricordare a tutti che, se Marzamemi è diventata meta turistica, è per la bellezza del suo mare, della sua piazza, del Cortile arabo, della balata, della tonnara, del palazzo di Villadorata, delle casette dei pescatori …

Ciò significa che anche le attività commerciali lì presenti hanno aperto e possono svolgere la loro attività solo grazie alla bellezza e al fascino del nostro borgo marinaro.
Ora, se è vero che gli esercenti hanno degli obiettivi e delle loro esigenze, è anche vero che non è il borgo che deve sottostare alle esigenze degli esercenti, ma sono questi ultimi che devono organizzare...sono questi ultimi che devono organizzare...sono questi ultimi che devono organizzare...sono questi ultimi che devono organizzare...sono questi ultimi che devono organizzare...sono questi ultimi che devono organizzare...sono questi ultimi che devono organizzare...sono questi ultimi che devono organizzare...sono questi ultimi che devono organizzare...sono questi ultimi che devono organizzare...sono questi ultimi che devono organizzare...sono questi ultimi che devono organizzare...sono questi ultimi che devono organizzare... dovrebbe sentirsi in obbligo di interessarsi maggiormente, affinché controlli la zona, blocchi eventuali lavori non opportuni, dia delle direttive al fine di conciliare la bellezza del luogo e la sua fruizione anche dal punto di vista culinario e di trattenimento in generale.

Senza delle regole ben precise di tipo logistico e comportamentale, Marzamemi rischia di scadere di qualità e non si possono delegare solo alle Forze dell’ordine il controllo e la protezione del territorio, ma è necessario che vi siano degli interventi di tipo politico nonché la responsabilità e la presa di coscienza dei commercianti del luogo e di tutti i cittadini, affinché Marzamemi rimanga una delle più belle perle della Sicilia.


Nino Gullotta

Pachino, 20 Maggio 2012
Categoria:  Lettere Inserita il: 20-05-2012 22:23:47
Letta: 1314 volte Utente: Corrado Modica
Commenti: 0  Commenta questa notizia 
Chiavi: marzamemi salvaguardia apac gullotta cortile arabo balata villadorata casette pescatori borgo territorio turismo
Segnala Abuso