Home  News Utenti  Foto Utenti  Video Utenti  Notizie dai giornali  Blogga  Account  Contatti 
Inserisci News Inserisci Foto Inserisci Video
Registrati Recupera i tuoi dati Crea/Aggiorna profilo Privacy Condizioni d'uso Utenti
Siti Registrati Registra un sito Supportaci

in
Utente Password
  News Utenti

Comunicati


Per quanto tempo ancora?


Dal Circolo del Partito Democratico di Pachino ricevo e pubblico la seguente comunicazione:

Per quanto tempo i cittadini dovranno circolare su strade completamente dissestate?

Buche che diventano voragini, discariche a cielo aperto disseminate sul territorio, strade spesso piene di spazzatura, marciapiedi piene di erbacce, sporcizia agli angoli delle strade, intere zone disagiate (come quella di contrada Cozzi, in cui abitano numerose famiglie, costrette a percorrere vere e proprie trazzere e strade non asfaltate). Per non parlare del servizio di raccolta differenziata che si attesta appena al 15%. Altro che successo, si tratta di un vero e proprio fallimento dell’amministrazione. Questo dato porta con se il segno incontrovertibile di un organizzazione del servizio del tutto inefficiente, della mancanza di una campagna di informazione e di sensibilizzazione rivolta ai cittadini. E vantarsi di aver ridotto i costi dell’appalto sulla nettezza urbana è davvero una mistificazione della realtà. Vi siete forse dimenticati di tutti i vari servizi non compresi nell’appalto che ne ha fatto lievitare cospicuamente il costo? Vi siete forse dimenticati degli elevati costi di trasferimento della spazzatura nelle discariche a causa della tante volte annunciata, ma mai avvenuta, apertura della discarica di contrada Coste Sant’Ippolito?

Pachino ha assunto l’immagine di una città in piena decadenza.
E l’amministrazione che fa? Nulla!!!


Ed è grave che le cifre stanziate per la rifacimento del manto stradale servono appena a rattoppare qualche centinaio di metri. Sono passati più di 2 anni, dai proclami fatti sul palco della piazza, riguardante la sistemazione delle strade, massima priorità del programma amministrativo del sindaco Bonaiuto. Ma da quel giorno è stato compiuto un solo intervento che a poco è servito.

L’emergenza diventa sempre più forte e le promesse del sindaco sempre più menzogne.
Ed in questo stato di forte precarietà, è inaccettabile che pezzi di maggioranza si nascondano dietro sterili polemiche, per non ammettere che in materia ambientale non è stato fatto nulla e per nascondere delle profonde spaccature a cominciare proprio da quella tra l’assessore all’ecologia Bufardeci e il sindaco. Di fatto, come sempre, i nostri amministratori si preoccupano solo di attuare strategie di conservazione delle proprie poltrone, che sfociano in continui cambiamenti di casacca. Ultima, quella del sindaco che, a quanto pare, si prepara ad entrare in “Forza del Sud”. Un movimento politico che inizia ad assumere le sembianze di un mostro a tre teste, tante quanto sono le sue fratture all’interno(quella che fa capo all’assessore Bufardeci e agli ex Nuova DC, quella che fa capo all’assessore Ferrara e al consigliere Nino Iacono e quella dello stesso sindaco Bonaiuto).

Le città vicine progrediscono e si evolvono ed invece Pachino va sempre più indietro. Per quanto tempo ancora?

04/02/2011

il Circolo del Partito Democratico di Pachino
Categoria:  Comunicati Inserita il: 04-02-2011 21:38:12
Letta: 515 volte Utente: Corrado Modica
Commenti: 0  Commenta questa notizia 
Chiavi: strade dissestate discariche spazzatura raccolta differenziata contrada cozzi
Segnala Abuso