Home  News Utenti  Foto Utenti  Video Utenti  Notizie dai giornali  Blogga  Account  Contatti 
Inserisci News Inserisci Foto Inserisci Video
Registrati Recupera i tuoi dati Crea/Aggiorna profilo Privacy Condizioni d'uso Utenti
Siti Registrati Registra un sito Supportaci

in
Utente Password
  News Utenti

Comunicati


Pasquale Aliffi: Altro che pace politica!


Ricevo da Pasquale Aliffi e pubblico quanto segue:

Pachino è un paese dove nel recente passato ci sono stati 3 Sindaci sfiduciati, di cui uno ha raggiunto il primato di nomine assessoriali (52) ed un altro che prima di farsi sfiduciare definitivamente è riuscito con il suo atteggiamento despotico a far dimettere contemporaneamente 5 assessori del suo schieramento prima di girare il timone a dritta verso quell’opposizione che lo tenne in vita politicamente per un altro anno prima della sfiducia definitiva.

Tutte queste cose hanno reso nel passato il Paese l’esempio negativo dell’intera Provincia e lo zimbello dei politici siracusani. Nella politica pachinese, purtroppo, verte ancora il risentimento personale degli uni verso gli altri perpetrato nel tempo. Di screzi di attuali compagni di partito che nel passato erano magari agguerriti nemici o viceversa. Dopo quasi due anni dall’elezione di questa Amministrazione ci sono stati già diversi mal di pancia di taluno o talaltro consigliere che hanno già determinato il cambiamento di diversi assessori.

Ci sono stati perdenti che sono saliti sul carro del vincitore, con relativo malumore di chi aveva supportato questo Sindaco dai tempi non sospetti. Ci sono stati vincitori che nonostante accontentati con un loro rappresentante quale assessore hanno preferito passare all’opposizione allorquando il loro assessore è stato sostituito. Invece che pensare, come vorrebbe, costantemente al programma per cui è stato eletto, giornalmente il Sindaco viene distolto dal suo principale lavoro ed è costretto a sentire il polso della sua maggioranza, accontentando ora il Tizio ora il Caio.

Programma che, nonostante questi rallentamenti, è stato già avviato con una serie di adempimenti in questi 21 mesi di Sindacatura ( non sta a me elencarli) che nemmeno in tutto il periodo ricoperto dagli ultimi precedenti Sindaci si erano visti, checché ne dica l’opposizione vera, l’opposizione formata da chi c’è passato per i mal di pancia e l’opposizione di chi minaccia di passarci.

E’ di questi giorni l’esempio lampante di quanto sopra con l’operato del già assessore Dott. Mandalà che, nonostante in poco tempo sia stato nominato ben 2 volte Assessore Comunale di questa Amministrazione, ogni qual volta il Sindaco, per motivi di equilibri della sua Giunta, decida di defenestrarlo, lui passa all’opposizione!! Ora addirittura è diventato il coordinatore di Futuro e Libertà di Pachino che insieme alla sinistra rappresenta l’opposizione in Consiglio Comunale, ritornando a formare quell’ INCIUCIO fra Destra e Sinistra che aveva caratterizzato l’ultima campagna elettorale di Pachino e che è stata in seguito esempio di laboratorio politico copiato anche dall’attuale Presidente della Regione Siciliana Lombardo.

Purtroppo mi rendo conto che quella pace politica auspicata a Pachino è lungi da realizzarsi e che di questo passo rischiamo di restare indietro rispetto ad altri comuni della Provincia, nonostante il Sindaco tenti con tutte le sue forze mediatiche e le sue conoscenze politiche di far diventare Pachino Comune Capo fila per diverse tematiche amministrative.

Cav.Pasquale Aliffi - Presidente “Ass. Autonomia Pachinese” ed “Ass. Sud Orientale Sicula”
Categoria:  Comunicati Inserita il: 20-03-2011 20:17:13
Letta: 522 volte Utente: Corrado Modica
Commenti: 0  Commenta questa notizia 
Chiavi: politica sfiducia sindacatura adempimenti inciucio pasquale aliffi
Segnala Abuso