Home  News Utenti  Foto Utenti  Video Utenti  Notizie dai giornali  Blogga  Account  Contatti 
Inserisci News Inserisci Foto Inserisci Video
Registrati Recupera i tuoi dati Crea/Aggiorna profilo Privacy Condizioni d'uso Utenti
Siti Registrati Registra un sito Supportaci

in
Utente Password
  News Utenti

Comunicati



PACHINO - I dipendenti comunali ancora una volta in questi giorni hanno denunciato che per l'ennesima volta non vengono attribuiti a loro gli stipendi meritati e sudati, il Sindaco l'emblema della giustizia sociale in Italia ha fatto versare ugualmente il suo stipendio prima di Pasqua. La città è impestata dai rifiuti e il male odore della politica che emana quest'amministrazione si è fatto reale, i dipendenti della Busso scioperano giustamente, ma a questa maggioranza tutto importa tranne che i problemi di Pachino e dei suoi cittadini.

Si cambia giunta ogni settimana mentre Pachino irrimediabilmente precipita verso il default in caduta libera, un capo di gabinetto quindi portavoce del Sindaco, che in quell'orrenda campagna elettorale si dichiarava uno dei più accaniti nemici di Paolo Bonaiuto, sostenuto dal consigliere Sebastiano Gabeli che non ha mai detto una sola parola in consiglio comunale a dimostrazione del suo amore per il paese,un assessore all'ecologia, Patrizia Tossani, nominata mentre lei si dichiarava ancora in opposizione, a parte i propri affari riguardo l'ecologia cos'ha fatto? Pachino non si è fatto mancare neppure un vicesindaco schierato nella coalizione opposta a quella attuale, un trasformismo che toglie l'aria a questo paese.

Il Sindaco denuncia l'immobilismo! proprio lui che tutti i giorni esercita mobbing sui dipendenti e sulla sua maggioranza, ha dato incarichi come fossero caramelle, alla faccia di chi non ha potuto vivere una pasqua serena per sua colpa.

Non voglio usare il Sindaco come parafulmine perché non dobbiamo dimenticare tutta la cricca d'affari che gira dietro di lui, tutti quei consiglieri che usufruiscono del comune solo per le proprie tasche.

Sinistra Ecologia e Libertà Pachino non vuole stare a guardare con le mani in mano, quindi ha intenzione di riunire i sindacati, scuole, dipendenti e lavoratori per un sit-in davanti al comune e raccogliere firme per una petizione popolare che dimetta questo sindaco, la data di questa manifestazione verrà resa nota a giorni.

Solo dalle sopraelencate forza sociali si può costituire una nuova alternativa che mandi a casa questi poco di buono, affaristi e palazzinari, solo dai lavoratori e dagli studenti può partire un ondata di luce che rimandi a casa questi "uomini" ormai diventati cancro del nostro paese.

Il segretario cittadino di Sinistra ecologia e libertà-Pachino
Roberto Arangio
Categoria:  Comunicati Inserita il: 16-04-2012 21:49:44
Letta: 921 volte Utente: Corrado Modica
Commenti: 0  Commenta questa notizia 
Chiavi: dipendenti stipendi busso problemi bonaiuto tossani immobilismo mobbing incarichi sel petizione roberto arangio
Segnala Abuso