Home  News Utenti  Foto Utenti  Video Utenti  Notizie dai giornali  Blogga  Account  Contatti 
Inserisci News Inserisci Foto Inserisci Video
Registrati Recupera i tuoi dati Crea/Aggiorna profilo Privacy Condizioni d'uso Utenti
Siti Registrati Registra un sito Supportaci

in
Utente Password
  News Utenti

Comunicati


Massima attenzione sulla vicenda del Piano Regolatore Generale del Comune di Pachino


PACHINO - Il circolo del Partito Democratico e quello di Sinistra Ecologia e Libertà di Pachino esprimono la loro preoccupazione per l’inspiegabile ed inquietante silenzio che ha avvolto l’iter del Piano Regolatore Generale.

Dopo l’approvazione delle linee guida, un anno fa, non si comprende (apparentemente) quali possano essere le ragioni per cui l’amministrazione di Paolo Bonaiuto tiene chiuso a chiave dentro i cassetti dell’Ufficio Tecnico Comunale la proposta del nuovo PRG, avvolgendo il tutto con una pesante cappa di silenzi e di assai preoccupante segretezza.

Vogliamo immediatamente che sul PRG si avvii un dibattito pubblico e non permetteremo a nessuno di stravolgere le linee guida approvate lo scorso anno le quali indicavano chiaramente nel principio della sostenibilità urbana (minor consumo di suolo e riqualificazione del patrimonio edilizio esistente) il criterio con cui dovevano operare i progettisti incaricati della revisione del Piano Regolatore.

La recente approvazione del Piano Paesaggistico da parte dell’Assessorato Regionale va nella direzione richiesta con le linee guida approvate lo scorso anno: che nessuno pensi di trovare escamotage di basso profilo per proseguire con lo scempio del territorio e con l’utilizzo sconsiderato del territorio.

I precedenti di questa amministrazione ci portano a pensare che il PRG sia preso in ostaggio dal sindaco, che lo usa come mezzo di pressione nei confronti della sua maggioranza, a scapito del territorio.

Non ci fidiamo di Paolo Bonaiuto e per questa ragione dedichiamo la massima attenzione sull’argomento, invitando tutti i cittadini, tutte le categorie economiche e sindacali e tutte le associazioni ambientali a vigilare con noi affinché il nuovo PRG di Pachino sia veramente uno strumento utile allo sviluppo sostenibile dell’economica della nostra comunità e non un appannaggio di qualche sconsiderato politico e di qualche palazzinaro.

Il circolo del Partito Democratico
Il circolo di Sinistra Ecologia e Libertà
Categoria:  Comunicati Inserita il: 14-03-2012 18:31:40
Letta: 984 volte Utente: Corrado Modica
Commenti: 0  Commenta questa notizia 
Chiavi: prg piano regolatore comune di pachino pd sel iter bonaiuto ufficio tecnico piano paesaggistico scempio territorio
Segnala Abuso