Home  News Utenti  Foto Utenti  Video Utenti  Notizie dai giornali  Blogga  Account  Contatti 
Inserisci News Inserisci Foto Inserisci Video
Registrati Recupera i tuoi dati Crea/Aggiorna profilo Privacy Condizioni d'uso Utenti
Siti Registrati Registra un sito Supportaci

in
Utente Password
  News Utenti

Comunicati


Il pomodoro di Pachino IGP nelle settimane speciali dell'Enogastronomia


La novità Valtur dell'Estate 2012, sono le Settimane Speciali dedicate all'Enogastronomia proposte in collaborazione con la Fondazione Qualivita e condotte da Mauro Rosati. Per permettere ai suoi ospiti di scoprire le tante eccellenze vitivinicole e agroalimentari del nostro Paese, Valtur si è affidata alla Fondazione Qualivita, da 10 anni in prima linea nella divulgazione del prodotti certificati italiani che ha realizzato quest'anno l'Atlante Qualivita FOOD&WINE, la prima pubblicazione che descrive tutti prodotti agroalimentari e vitivinicoli italiani DOP IGP e il comparto biologico.

Sarà direttamente Mauro Rosati, segretario generale di Qualivita e giornalista, esperto del mondo agroalimentare e curatore di rubriche su stampa e televisione, a gestire questi educational nel corso dei quali gli ospiti Valtur, avranno la possibilità di approfondire la propria conoscenza sui tesori del gusto nazionali.

Ogni stage avrà la durata di tre giorni durante i quali verranno raccontati e assaggiati prodotti food, oli extravergine e vini provenienti dai territori più vocati del Paese e dai territori circostanti i Villaggi Magic e i VClub Valtur. Un vero e proprio viaggio nei sapori che vedrà protagonisti dai prodotti più conosciuti a livello nazionale e internazionale, alle piccole preziose specialità del territori; un'esperienza gustativa che aiuterà a comprendere il valore della qualità. Il tutto arricchito da aneddoti e curiosità sulla produzione e il consumo dei prodotti proposti di volta in volta, il loro utilizzo in cucina e i giusti abbinamenti.

"Due i principali obiettivi di questa esperienza - puntualizza Rosati - il primo è quello di divulgare la qualità presso gli ospiti dei Villaggi e dei Club Valtur. Il secondo è quello di creare un'opportunità di contatto tra i consorzi e le aziende partecipanti e il mondo dei villaggi turistici che potrebbe e dovrebbe diventare la vetrina ideale per la produzione italiana certificata che è uno dei più importanti biglietti da visita del nostro Paese. Credo che sia interesse di tutti trovare sempre nuove occasioni di visibilità e di business per i consorzi italiani e il link con il turismo rappresenta un circuito virtuoso di cui non sono state ancora sfruttate le enormi potenzialità".

Un messaggio forte e chiaro che è stato infatti prontamente raccolto dalle organizzazioni di settore; Aicig, Federdop e Isit hanno infatti attivamente collaborato all'operazione nella quale verranno presentati complessivamente circa 120 prodotti messi a disposizione direttamente dai consorzi di tutela.

"Una sorta di dream team dei distretti alimentari italiani della qualità - sottolinea Rosati - con eccellenze provenienti da quasi tutte le regioni della penisola. Senza dimenticare, però, l'importanza del concetto di territorialità; per questo in ogni Villaggio e Club Valtur, oltre a una serie di prodotti nazionali, degusteremo anche alcuni produzioni locali veramente particolari che aiuteranno a conoscere meglio il territorio circostante".
Categoria:  Comunicati Inserita il: 22-06-2012 23:06:27
Letta: 566 volte Utente: Corrado Modica
Commenti: 0  Commenta questa notizia 
Chiavi: pomodoro igp enogastronomia qualivita valtur agroalimentare
Segnala Abuso