Home  News Utenti  Foto Utenti  Video Utenti  Notizie dai giornali  Blogga  Account  Contatti 
Inserisci News Inserisci Foto Inserisci Video
Registrati Recupera i tuoi dati Crea/Aggiorna profilo Privacy Condizioni d'uso Utenti
Siti Registrati Registra un sito Supportaci

in
Utente Password
  News Utenti

Comunicati



Care amiche, cari amici
c'è un'escalation di criminalità in città e lascia sbigottiti il silenzio dell'amministrazione comunale, come lascia sconfortati il silenzio dei cittadini.

È vero che ormai il tasso di assuefazione alle nefandezza ha raggiunto livelli altissimi, ma non possiamo anche noi rimanere silenti davanti ad un imbarbarimento costante della vita in città. Troppi gli incendi di autovetture (con una media impressionante) e troppi i danni alle proprietà e alle attività economiche di tanti cittadini.

Vogliamo che le istituzioni accendano un riflettore su quanto sta accadendo a Pachino in questi ultimi tempi.

Riteniamo che non si possa rimanere inermi di fronte a questo stillicidio di reati e a questa insicurezza dilagante.

Diamo il piano ed incondizionato sostegno all’APAC di Pachino per il lavoro che, spesso in solitudine, sta svolgendo con le forze di polizia. Diamo il pieno ed incondizionato sostegno alle forze di sicurezza presenti in città: ma ci rendiamo conto che da soli non bastano.
Ecco perché è diventato fondamentale manifestare il proprio sostegno nei confronti di chi cerca di vigilare sulla sicurezza a Pachino.

E di fronte all’imbarazzante silenzio dell’amministrazione comunale è altrettanto fondamentale avanzare la richiesta della convocazione a Pachino del tavolo sulla sicurezza, con la presenza del Prefetto e delle massime autorità istituzionali e politiche della provincia.

Chiederemo oggi stesso alla deputazione provinciale del PD di farsi promotrice di un’azione decisa atta ripristinare la piena legalità nel comune e nel territorio di Pachino.
Di fronte a questa inciviltà e questo clima di terrore che si sta diffondendo in città occorre reagire prontamente, uniti e in modo civile. Anche con la richiesta pressante di un aumento della presenza delle forze di polizia nel nostro territorio.

Perché la legalità non è un principio astratto: è una pratica quotidiana che purtroppo da un po’ di tempo sembra sempre più assente nella nostra città

Perché la sicurezza dei cittadini è un bene comune che deve però essere invocato e difeso da tutti.

Roberto Bruno
Categoria:  Comunicati Inserita il: 19-03-2013 22:12:00
Letta: 572 volte Utente: Corrado Modica
Commenti: 0  Commenta questa notizia 
Chiavi: criminalità sicurezza assuefazione incendi danni proprietà attività cittadini istituzioni apac prefetto legalità
Segnala Abuso