Home  News Utenti  Foto Utenti  Video Utenti  Notizie dai giornali  Blogga  Account  Contatti 
Inserisci News Inserisci Foto Inserisci Video
Registrati Recupera i tuoi dati Crea/Aggiorna profilo Privacy Condizioni d'uso Utenti
Siti Registrati Registra un sito Supportaci

in
Utente Password
  News Utenti

Comunicati


Consegna ddl per l'istituzione del Parco Archeologico di Akrai e degli Iblei


Il deputato regionale del Partito Democratico Bruno Marziano questa mattina ha consegnato copia del disegno di legge che ha presentato sulla istituzione del Parco Archeologico di Akrai ai sindaci dei comuni interessati dal progetto legislativo. Nel corso dell'incontro, Marziano, ha sottolineato i punti principali del ddl che ha “l'obiettivo di istituire un quarto parco archeologico nella provincia di Siracusa, oltre a Siracusa, Lentinoi, Eloro e Villa del Tellaro, per non lasciare senza strumenti una parte di territorio che al proprio patrimonio ambientalistico e archeologico lega le strategie di sviluppo turistico e quindi economico”.

I comuni montani Buccheri, Buscemi, Canicattini Bagni, Cassaro, Ferla, Palazzolo Acreide e Sortino, nel 2003 hanno costituito l’Unione dei comuni Valle degli Iblei. Tre di questi (Cassaro, Ferla e Sortino) sono stati inseriti dall’Unesco tra i comuni considerati porta di accesso al sito di Pantalica, mentre il comune di Palazzolo Acreide è stato inserito tra i comuni della Val di Noto per il Barocco. “In tutti i sette comuni – ha spiegato Marziano - sono comunque presenti ben radicate strutture museali e un’avviata attività di attrazione turistico - culturale. Questo comprensorio montano vanta un patrimonio storico, artistico e naturalistico di straordinaria bellezza, oltre che tradizioni popolari molto significative”. Apprezzamento è stato espresso dal sindaco di Palazzolo, Carlo Scibetta che ha detto che questa legge “pone al centro dell'attenzione un territorio che ha molto da esprimere in termini di vocazione turistica”. Presente anche il sindaco di Canicattini Bagni, Paolo Amenta, che ha sotttolineato che “il disegno di legge va nella direzione di un rilancio del terrorio montano che ha un enorme potenziale dal punto di vista paesaggistico e culturale”. In rappresentanza del comune di Buscemi era presente la dottoressa Nuccia Caristia.
Categoria:  Comunicati Inserita il: 18-10-2010 20:56:35
Letta: 510 volte Utente: Corrado Modica
Commenti: 0  Commenta questa notizia 
Chiavi: parco archeologico akrai iblei bruno marziano ddl disegno di legge
Segnala Abuso