Home  News Utenti  Foto Utenti  Video Utenti  Notizie dai giornali  Blogga  Account  Contatti 
Inserisci News Inserisci Foto Inserisci Video
Registrati Recupera i tuoi dati Crea/Aggiorna profilo Privacy Condizioni d'uso Utenti
Siti Registrati Registra un sito Supportaci

in
Utente Password
  News Utenti

Comunicati


Al via il progetto "Qui solo Pomodoro di Pachino Igp", già 35 gli aderenti


Prenderà il via nei prossimi giorni il progetto "Qui solo Pomodoro di Pachino Igp". Si tratta di un piano di sensibilizzazione e valorizzazione del marchio Igp del pomodoro pachinese che coinvolgerà tutti gli attori della gastronomia locale.

La campagna di sensibilizzazione studiata dal Consorzio a sostegno del comparto agricolo é finalizzata ad assicurare che a turisti e visitatori del nostro territorio, spesso desiderosi di assaggiare le tipicità del luogo, venga offerto dell'autentico Pomodoro Igp di Pachino, prodotto dalle aziende iscritte al Consorzio e soggette al relativo sistema di controllo.

«Per adempiere a questo scopo- spiega il Direttore del Consorzio Igp Salvatore Chiaramida - l'unica tutela a vantaggio del consumatore é quella di fornire prodotto a marchio Igp, in base alle norme del disciplinare redatto dal Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali».

«Chiediamo a tutti gli operatori- aggiunge il Presidente del Consorzio Sebastiano Fortunato - di aderire a questa campagna, che rappresenta un momento di sensibilizzazione e promozione per il territorio, oltre che per il prodotto dell'agricoltura di eccellenza che ci rappresenta in tutto il mondo».

Agli aderenti sarà fornito del materiale illustrativo da esporre nei propri locali, per sancire l'impegno a offrire alla propria clientela dei menù in cui verrà utilizzato solo pomodoro ciliegino proveniente dalle aziende certificate del Consorzio; questo si farà carico per il primo periodo della campagna, dal 10 al 25 agosto, di fornire il prodotto gratuitamente. Agli aderenti, inoltre, sarà fatto omaggio di un mini ricettario da distribuire gratuitamente alla clientela, con informazioni essenziali sul prodotto a marchio di qualità.

Coloro che fossero interessati possono chiedere informazioni e ulteriori dettagli operativi alla Segreteria del Consorzio, raggiungibile ai recapiti telefonici 3896571551/0931595106.

La campagna di sensibilizzazione e promozione è stata progettata nell'ambito di quelle iniziative finanziate grazie al contributo di 200 mila euro che nel 2010 il Comune di Pachino ha stanziato per il Consorzio Igp.

«Proprio in questi giorni giunge la seconda tranche del contributo stanziato nel 2010- annuncia il Presidente Sebastiano Fortunato- per cui ringraziamo il sindaco Paolo Bonaiuto. Si tratta di un importante gesto di attenzione verso le priorità e la vocazione produttiva del territorio, oltre che di un concreto gesto di sostegno a favore della massima eccellenza gastronomica del nostro territorio, che rende nota la nostra città in tutto il mondo. Grazie a questo contributo abbiamo potuto progettare una serie di misure di sostegno e valorizzazione, come quella che sta partendo, a cui hanno già aderito ben 35 esercenti e ristoratori della nostra zona. Speriamo di avere anche in futuro un rapporto come quello attuale che consenta al Consorzio di dialogare in maniera proficua con la Pubblica Amministrazione, in modo da garantire risultati più incisivi per i produttori, che rappresentano la principale forza economica del nostro territorio».
Categoria:  Comunicati Inserita il: 10-08-2013 14:50:08
Letta: 540 volte Utente: Corrado Modica
Commenti: 0  Commenta questa notizia 
Chiavi: consorzio tutela igp pomdoro di pachino progetto sensibilizzazione turisti marchio gastronomia fortunato chiaramida
Segnala Abuso