Home  News Utenti  Foto Utenti  Video Utenti  Notizie dai giornali  Blogga  Account  Contatti 
Inserisci News Inserisci Foto Inserisci Video
Registrati Recupera i tuoi dati Crea/Aggiorna profilo Privacy Condizioni d'uso Utenti
Siti Registrati Registra un sito Supportaci

 in  
Utente Password
  News dai giornali

Cronaca


«Siamo stanchi degli atti vandalici»


«Siamo stanchi degli atti vandalici»Anche il presidente del Comitato Cittadino Pro Marzamemi, Pasquale Aliffi, ha inviato una lettera al prefetto di Siracusa, nei giorni scorsi, per evidenziare il fenomeno degli atti vandalici e delle continue risse, ormai consuetudine a Marzamemi. Iniziativa già presa nei giorni scorsi dal sindaco Paolo Bonaiuto. Aliffi si rammarica per la mancata presenza di un presidio di ordine pubblico nei locali della ex scuola elementare di Marzamemi e per il mancato seguito alle ulteriori richieste del Comitato sul rafforzamento nei week-and invernali della presenza delle forze dell'ordine all'interno delle strade solitamente più frequentate dai giovani bulli, per fungere da deterrente ai maleducati nottambuli nelle notti insonni degli anziani residenti. «Al fine di non arrivare a mettere in atto la volontà di diversi residenti di sostituirsi alle Forze dell'ordine per organizzare ronde notturne che potrebbero scatenare ulteriori reazioni incontrollate di queste bande di ragazzini ma che potrebbero anche causare l'irreparabile in cittadini che sentendosi abbandonati sono ormai stanchi di questa situazione, - aggiunge Pasquale Aliffi nella sua lettera aperta - si richiede al sindaco di far rispettare la delibera che vieta la vendita di alcolici nei locali notturni ai minorenni. Si chiede, invece, al prefetto di voler dare una risposta forte al territorio, rafforzando la presenza delle forze dell'ordine durante i week-and invernali e primaverili e di organizzare quel presidio estivo più volte richiesto che migliorerebbe la situazione in un paesino le cui notti sono divenute invivibili».

Le proposte di Aliffi non si fermano alla questione ordine pubblico nel borgo turistico marinaro. Già due anni fa, il Comitato aveva risposto positivamente alla richiesta lanciata dalla Provincia di Siracusa per far nascere anche a Marzamemi un museo del mare, nel contesto di un percorso museale provinciale. «Inizialmente - aggiunge Aliffi - siamo stati in pochi a presentarci alle riunioni alla provincia. In seguito, capita l'importanza dell'iniziativa museale, altri Comuni ed altre associazioni hanno sposato questo progetto. Ne luglio scorso, negli uffici della Provincia, è avvenuta la sottoscrizione del protocollo d'intesa con tutti i sindaci partecipanti e le associazioni culturali che hanno fatto parte di questo progetto. Mentre a Siracusa, a questo proposito, il Comune ha concesso un locale in Ortigia all'associazione Sirakosia, ad Augusta recentemente è stato inaugurato il museo del mare nei locali del Faro Santa Croce, Marzamemi è ancora in una fase d'attesa. Potenzialmente il nostro ha tutte le premesse per diventare il più bel museo del mare della provincia aretusea».

SERGIO TACCONE
Categoria:  Cronaca Inserita il: 06-03-2010
Letta: 776 volte Fonte: LaSicilia.it
Commenti: 0  Commenta questa notizia 
Chiavi: bulli maleducati atti vandalici risse marzamemi comitato pro marzamemi pasquale aliffi prefetto paolo bonaiuto