Pachino Globale - Blog Sociale di informazione partecipata - Notizie, Foto, Video - Comunità Web

Home  News Utenti  Foto Utenti  Video Utenti  Notizie dai giornali  Blogga  Account  Contatti 
Inserisci News Inserisci Foto Inserisci Video
Registrati Recupera i tuoi dati Crea/Aggiorna profilo Privacy Condizioni d'uso Utenti
Siti Registrati Registra un sito Supportaci

 in  
Utente Password
  News dai giornali

Politica


Rabito controreplica a Bonaiuto «Non sa cosa sia amministrare»


Rabito controreplica a Bonaiuto «Non sa cosa sia amministrare»PACHINO - Fuorvianti e puerili. Il consigliere comunale Andrea Rabito definisce così le affermazioni del sindaco che ieri aveva replicato all'ex presidente del civico consesso in tema di consulenze e incarichi esterni. «Bonaiuto dimostra sempre la sua cultura politica e l'incompenteza amministrativa. Non è prerogativa del presidente del Consiglio - dice - indicare o nominare consulenze o dare incarichi. E a proposito di incompetenza amministrativa, ricordo che il nostro sindaco è stato il solo primo cittadino siciliano a celebrare la Festa della Regione con la chiusura della casa comunale, sicuramente non per il suo attaccamento alle istituzioni, ma solo perchè non aveva capito che le note citate nella circolare regionale si riferivano agli istituti di scolastici». Rabito aggiunge inoltre. «Mi invita alle dimissioni per avere ancora più campo libero; esorta la tregua di replica dei suoi alleati, promettendo a un gruppo politico l'assessorato all'urbanistica al fine di sistemare la questione degli immobili agricoli da passare a commerciale e alla controparte l'assessorato ai Sevizi sociali al fine di aiutare i minori disagiati che stanno tanto a cuore ad una forza politica di maggioranza».

Rabito fa riferimento a un incarico passato svolto dal sindaco a Roma. «Ci spieghi quale talento aveva per fare il capo segreteria di un sottosegretario». L'ex presidente del Consiglio comunale guarda al dopo Bonaiuto. «Alla fine del suo mandato - conclude Rabito - il Comune si troverà in dissesto finanziario con le conseguenze del caso: riduzione del personale, riduzione e dilazione dei crediti dei fornitori e riduzione dei servizi compresi quelli per i minori disagiati, ma con un ottimo project cimiteriale».

SERGIO TACCONE
Categoria:  Politica Inserita il: 25-08-2012
Letta: 711 volte Fonte: LaSicilia.it
Commenti: 0  Commenta questa notizia 
Chiavi: rabito bonaiuto amministrare consulenze incarichi sindaco dissesto servizi