Home  News Utenti  Foto Utenti  Video Utenti  Notizie dai giornali  Blogga  Account  Contatti 
Inserisci News Inserisci Foto Inserisci Video
Registrati Recupera i tuoi dati Crea/Aggiorna profilo Privacy Condizioni d'uso Utenti
Siti Registrati Registra un sito Supportaci

 in  
Utente Password
  News dai giornali

Cronaca


Precisazione della Dusty: «Contro di noi errori e volgari insinuazioni»


Precisazione della Dusty: «Contro di noi errori e volgari insinuazioni»Infarciti di errori e volgari insinuazioni gli articoli partoriti dalla conferenza stampa del segretario comunale e dell'assessore Tossani del Comune di Pachino, a seguito della prevedibile mancata concessione della provvisoria esecuzione ad un decreto ingiuntivo che ordina al Comune di onorare i propri debiti. Il giudizio farà il proprio corso e, così come il presidente ha concesso il provvedimento monitorio, è da ritenere che il Tribunale confermerà la legittimità del credito della Dusty. È scandaloso cogliere pretesto da un banale passaggio processuale per tentare di infangare il buon nome della Dusty che da trent'anni combatte con impegno ed efficacia per un mondo migliore e che proprio a Pachino ha svolto per tanti anni un servizio a dir poco eccellente. Tutti hanno memoria che la Dusty era riuscita a trasformare la città di Pachino in un'isola felice così come riconosciuto sia dai cittadini che dalle "trasparenti" Amministrazioni comunali che hanno preceduto quella attuale, la quale è costretta ad ammettere, tra i denti, che l'attuale servizio "non è impeccabile" ed è di gran lunga meno efficiente che nel passato, quando invece era svolto dalla Dusty.

La nostra società ha sempre rispettato il contratto ed il capitolato d'oneri ed in vent'anni di attività a Pachino, in assoluta sinergia con l'Amministrazione comunale ed i suoi funzionari, non ha mai ricevuto alcuna contestazione, né addebito per inadempimento contrattuale. Sarebbe certamente più proficuo, piuttosto che non pagare i debiti per un servizio efficacemente reso in passato, che il sindaco Bonaiuto onorasse maggiormente la verità e, invece di imputare alle esigenze di contenimento delle spese il precario servizio di igiene urbana attualmente reso ai propri concittadini, impegnasse le proprie energie e quelle dei funzionari a lui più vicini per risolvere i gravi problemi che ha arrecato e continua ad arrecare agli incolpevoli cittadini di Pachino: tra i quali primeggia lo stato oggettivamente poco decoroso della città a fronte di un costo fin troppo esoso per il servizio attualmente offerto. Risulta, infatti, vi sia in atto un contenzioso con il presidente del Consiglio comunale che vorrebbe lodevolmente quantificare il costo reale dell'attuale servizio di igiene ambientale, tenuto conto, tra le altre cose, che al costo ordinario originariamente pattuito con la ditta, sono stati aggiunti nel tempo nuovi servizi extra contrattuali senza regolare gara d'appalto e che a fronte di detti esborsi la città è realmente sempre più sporca. In ultimo la Dusty rappresenta di aver già provveduto a sporgere querela nei confronti di quanti hanno rilasciato gratuite e false dichiarazioni dal contenuto diffamatorio, fortemente lesive della moralita dell' azienda e di chi la rappresenta.

Rossella Pezzino de Geronimo
Amministratore unico Dusty
Categoria:  Cronaca Inserita il: 18-02-2012
Letta: 851 volte Fonte: LaSicilia.it
Commenti: 0  Commenta questa notizia 
Chiavi: dusty tossani minniti errori insinuazioni debito credito servizio rifiuti igiene urbana bonaiuto