Home  News Utenti  Foto Utenti  Video Utenti  Notizie dai giornali  Blogga  Account  Contatti 
Inserisci News Inserisci Foto Inserisci Video
Registrati Recupera i tuoi dati Crea/Aggiorna profilo Privacy Condizioni d'uso Utenti
Siti Registrati Registra un sito Supportaci

 in  
Utente Password
  News dai giornali

Politica


Migliorare la raccolta differenziata


Migliorare la raccolta differenziataPACHINO - Faccia a faccia tra l'assessore ai lavori pubblici Corrado Bufardeci ed il legale rappresentante della ditta che si occupa della raccolta e dello smaltimento dei rifiuti solidi urbani Sebastiano Busso.
Ad essere posta sotto i riflettori è stata la modalità di raccolta dei rifiuti per il 2011. «L'obiettivo è migliorare il già soddisfacente risultato raggiunto, -ha affermato l'assessore ai lavori pubblici Bufardeci-. Le novità ci saranno e saranno importanti. È assolutamente necessario migliorare il già positivo dato della raccolta differenziata. Siamo vicinissimi alla soglia del 20%, un successo per una città che ha cambiato radicalmente il metodo di raccolta ed ha applicato il meccanismo del porta a porta e della differenziazione sull'intera città e non soltanto su alcune zone come viene fatto negli altri centri. Per migliorare, -ha aggiunto l'assessore ai lavori pubblici- istituiremo delle isole ecologiche differenziate. Questo non significa che abbandoneremo il metodo porta a porta, anzi. La raccolta casa per casa sarà continuata ed incrementata. Tuttavia riteniamo che le isole ecologhe differenziate per tipologia di rifiuto, possa dare risultati significativi con vantaggio sia per la casa municipale sia in termini di operatività dell'azienda che ha in appalto il servizio».

L'assessore Bufardeci inoltre ha reso noto come nel 2011 saranno avviati una serie di controlli piuttosto rigorosi anche mediante l'impiego della polizia municipale. La parola d'ordine è multare chi abbandona fuori orario sacchetti di rifiuti. «In questi mesi quello che abbiamo notato è il grande quantitativo di sacchetti lasciati in giro per la città, -ha continuato Bufardeci- a causa della scarsa abitudine della cittadinanza ad adeguarsi agli orari e a mettere di fronte l'uscio di casa il rifiuto differenziato per tipologia nelle giornate giuste. Il risultato è che una certa quantità di rifiuti rimane sui marciapiedi e non può essere raccolto dagli operatori. Riteniamo che un maggiore rigore possa eliminare le cattive abitudini». Chiesto alla ditta Busso anche il taglio delle erbacce che costellano alcune vie della città. «Sarà fatto prima di Natale, -ha concluso Bufardeci-. Il capitolato di appalto lo prevede, per cui esigiamo che la ditta rispetti gli impegni presi». Intanto la casa municipale ha emesso due mandati di pagamento alla ditta di raccolta rifiuti, per somme già maturate per il servizio svolto. Ciò consentirà all'impresa di proseguire il servizio pagando regolarmente il personale che, per il mese di dicembre, attende anche il pagamento delle tredicesime mensilità.

Salvatore Marziano
Categoria:  Politica Inserita il: 07-12-2010
Letta: 797 volte Fonte: LaSicilia.it
Commenti: 0  Commenta questa notizia 
Chiavi: raccolta differenziata rifiuti solidi urbani corrado bufardeci porta a porta isole ecologiche ditta busso