Home  News Utenti  Foto Utenti  Video Utenti  Notizie dai giornali  Blogga  Account  Contatti 
Inserisci News Inserisci Foto Inserisci Video
Registrati Recupera i tuoi dati Crea/Aggiorna profilo Privacy Condizioni d'uso Utenti
Siti Registrati Registra un sito Supportaci

 in  
Utente Password
  News dai giornali

Cronaca


La città e la popolazione negli scritti di Corrado Arangio


PACHINO - Significativa sferzata culturale a Pachino. Sono già in stampa e dunque prossimi alla pubblicazione, ben tre volumi che hanno al centro dell'attenzione la città di Pachino e la sua popolazione. Due sono il frutto dell'estro e della passione del giornalista e scrittore pachinese Corrado Arangio, scomparso nell'agosto del 2002 ed ancora rimpianto dalla città.

Ad annunciarne la pubblicazione è stato il preside Corrado Dipietro, che con Corrado Arangio condivise la passione per il giornalismo e per la cultura. «Si tratta, -ha affermato Dipietro- di una inedita chicca che Arangio regala alla sua città a distanza di oltre 7 anni dalla sua scomparsa, ed è intitolata "Don Vitaliano Brancati. Il nonno". Si tratta di una sapida e quanto mai attraente del noto racconto di Vitaliano Brancati "Il Nonno" scritto nel 1934 a commento degli intensi rapporti di affetto e complicità intessuti da Brancati con suo nonno». L'altro è una ristampa di un fortunato saggio di Corrado Arangio, intitolato «Le ingiurie di Pachino» che costituisce un quadro curioso ed interessante del costume pachinese. Dipietro dà notizia poi anche di una tersa pubblicazione intitolata «Pachino nel corso del tempo» del noto scrittore di saggi Giuseppe Drago. Quest'opera ricostruisce la storia della città di Pachino fino al secondo dopoguerra.

Sa.Mar.
Categoria:  Cronaca Inserita il: 13-12-2009
Letta: 1320 volte Fonte: LaSicilia.it
Commenti: 0  Commenta questa notizia 
Chiavi: cultura scritti corrado arangio volumi giornalista corrado dipietro