Home  News Utenti  Foto Utenti  Video Utenti  Notizie dai giornali  Blogga  Account  Contatti 
Inserisci News Inserisci Foto Inserisci Video
Registrati Recupera i tuoi dati Crea/Aggiorna profilo Privacy Condizioni d'uso Utenti
Siti Registrati Registra un sito Supportaci

 in  
Utente Password
  News dai giornali

Politica


L’assessore Maccarrone rimette il mandato, al suo posto Poidomani


L’assessore Maccarrone rimette il mandato, al suo posto PoidomaniPACHINO - Avvicendamento all'interno della giunta guidata dal sindaco Paolo Bonaiuto. Ieri mattina l'assessore ai lavori pubblici Salvatore Maccarrone ha rimesso il mandato nelle mani del sindaco, rassegnando le dimissioni. Il primo cittadino, questa mattina, procederà subito alla sua surroga, nominando, in qualità di consigliere-assessore, Giuseppe Poidomani. Si tratta di un avvicendamento all'interno di Grande Sud, probabilmente legato ad equilibri di carattere interno e che era nell'aria già da diversi giorni.
«Poidomani, -ha affermato lo stesso Maccarrone nel dare conferma delle sue dimissioni-, farà tesoro dell'esperienza amministrativa accumulata in qualità di assessore provinciale, mettendo a frutto il bagaglio di cultura amministrativa che è già alle sue spalle. Si tratta di un avvicendamento concordato all'interno del gruppo coordinato da Sebastiano Rosa e dunque positivo nell'ottica della crescita politica a vantaggio della città». Ma l'avvicendamento Maccarrone-Poidomani non sarebbe l'unica novità all'interno della giunta. Si attendono infatti le dimissioni da assessore-vicesindaco di Giuseppe Campisi a cui è venuto meno il sostegno dei consiglieri Gabeli e Giannì. Già nei giorni scorsi queste dimissioni erano state annunciate dai due consiglieri a nome dello stesso Campisi, ma il vicesindaco di dimettersi non ne aveva voluto sentire neppure parlarne.

Nel caso in cui queste dimissioni non venissero formalizzate, pare che il primo cittadino sia pronto ad un azzeramento complessivo della giunta, facendo venire meno tutte le cariche assessoriali. Ma l'azzeramento servirebbe anche per altri motivi. Bonaiuto infatti vorrebbe fare spazio in giunta ad un'avvocatessa romana pronta ad essere inserita nella squadra amministrativa con le rubriche dell'urbanistica. Il legale, già più volte nominato a difesa della casa municipale in alcuni contenziosi piuttosto delicati ed onerosi, potrebbe trasferirsi a Pachino dove avrebbe acquistato delle proprietà, per essere nominato al posto dell'attuale assessore Salvatore Spataro. Quest'ultimo uscirebbe di scena, dato che, nei mesi scorsi, pur di ricoprire le funzioni di assessore, si dimise dal seggio consiliare. Riconferma in giunta invece per Patrizia Tossani, e ciò nonostante gli strali lanciati dall'opposizione ed in particolare dal consigliere Salvatore Blundo che l'aveva accusata di essere latitante di fronte al grave problema dei rifiuti in città. Difficile invece proprio il ritorno di Rinascita in amministrazione.

SERGIO TACCONE
Categoria:  Politica Inserita il: 13-02-2013
Letta: 711 volte Fonte: LaSicilia.it
Commenti: 0  Commenta questa notizia 
Chiavi: giunta bonaiuto maccarrone mandato dimissioni poidomani grande sud campisi spataro tossani blundo gabeli giannì