Home  News Utenti  Foto Utenti  Video Utenti  Notizie dai giornali  Blogga  Account  Contatti 
Inserisci News Inserisci Foto Inserisci Video
Registrati Recupera i tuoi dati Crea/Aggiorna profilo Privacy Condizioni d'uso Utenti
Siti Registrati Registra un sito Supportaci

 in  
Utente Password
  News dai giornali

Politica


L'assessore ai Servizi sociali Cirinną risponde alle accuse della Tossani


 L'assessore ai Servizi sociali Cirinną risponde alle accuse della TossaniPACHINO - L'assessore ai Servizi sociali Tony Cirinną, replica al consigliere comunale Patrizia Tossani che ieri ha pronosticato problemi a breve scadenza per la Giunta, soprattutto nei Servizi sociali, a causa delle esigue disponibilitą finanziarie. «E' vero quanto affermato dall'ex assessore Tossani - afferma Tony Cirinną - di soldi in cassa ce ne sono veramente pochi.

E' pur vero che, lo scorso febbraio, la Tossani chiese ai servizi sociali di non accettare richieste di sussidi proprio per carenza di fondi. Tuttavia, non siamo qui solo per erogare fondi e contributi ma per stare a fianco delle famiglie e dei soggetti meno abbienti, attraverso le visite domiciliari, toccando da vicino le esigenze attraverso una parola spesso sconosciuta, ascolto, che dovrebbe avere sempre la prevalenza nell'ambito dei servizi sociali».

L'assessore Cirinną ha indicato, tra le prioritą, la prevenzione della dispersione scolastica ed una maggiore attenzione verso gli asili nido e il settore del volontariato. «Il mio atteggiamento č in netta controtendenza rispetto a chi mi ha preceduto in questo settore - sottolinea Cirinną - poiché, mentre con la Tossani lo scontro era spesso la regola, anche per il suo atteggiamento da muro contro muro, io preferisco il dialogo. Nessuno possiede la bacchetta magica ma di sicuro abbiamo un personale, nell'ambito dei servizi sociali, tra i pił preparati non solo a livello provinciale ma regionale».

SERGIO TACCONE
Categoria:  Politica Inserita il: 24-04-2013
Letta: 739 volte Fonte: LaSicilia.it
Commenti: 0  Commenta questa notizia 
Chiavi: tony cirinną patrizia tossani giunta servizi sociali soldi cassa fondi contributi famiglie dispersione scolastica