Home  News Utenti  Foto Utenti  Video Utenti  Notizie dai giornali  Blogga  Account  Contatti 
Inserisci News Inserisci Foto Inserisci Video
Registrati Recupera i tuoi dati Crea/Aggiorna profilo Privacy Condizioni d'uso Utenti
Siti Registrati Registra un sito Supportaci

 in  
Utente Password
  News dai giornali

Politica


Indennità esose, ed è scontro al Comune di Pachino


Indennità esose, ed è scontro al Comune di PachinoPACHINO - (ser.tac.) Sindaco contro segretaria comunale. E’ questa la nuova puntata del caos regnante al Comune. Nell’ultimo vertice di maggioranza, svoltosi al Palmento, sarebbe volate parole pesanti, con la segretaria che, alla richiesta di rinunciare ad alcuni incarichi dirigenziali, avrebbe eccepito l’esigenza di sentire il suo gruppo politico che sarebbe guidato da Giorgio Giliberto. «Siamo quasi alla farsa – afferma il consigliere di maggioranza Patrizia Tossani – con la segretaria che parla di un gruppo politico di riferimento e che potrebbe avvicinarsi a esponenti dell’opposizione». Intanto, mentre il sindaco è fuori città per ferie, è stato il suo vice Giuseppe Di Martino, ad affrontare il nodo del ritiro di alcune deleghe dirigenziali per la Minniti.

A dare manforte alla segretaria ci sarebbe anche parte di Rinascita, in particolare Giuseppe Gambuzza, che avrebbe ventilato la possibilità di un cambio nella scelta di continuare a sostenere Bonaiuto. Un segnale che, se confermato, rappresenterebbe una crepa molto insidiosa per la «tenuta» del sindaco che per il momento può contare su un solido patto politico con Blundo, deus ex machina di Rinascita. Intanto la nuova frontiera del «bengodi» si chiama «unità di progetto», con indennità in più per dipendenti comunali che ammonterebbero a circa 150 mila euro complessivi a carico del bilancio municipale. L’impressione è, tuttavia, che l’impalcatura è prossima al crollo finale.
Categoria:  Politica Inserita il: 19-08-2011
Letta: 807 volte Fonte: LaSicilia.it
Commenti: 0  Commenta questa notizia 
Chiavi: bonaiuto indennità segretaria comunale caos comune incarichi giorgio giliberto tossani minniti gambuzza di martino