Home  News Utenti  Foto Utenti  Video Utenti  Notizie dai giornali  Blogga  Account  Contatti 
Inserisci News Inserisci Foto Inserisci Video
Registrati Recupera i tuoi dati Crea/Aggiorna profilo Privacy Condizioni d'uso Utenti
Siti Registrati Registra un sito Supportaci

 in  
Utente Password
  News dai giornali

Politica


Il vicesindaco Nicastro: "Vinceremo la sfida sui rifiuti"


Il vicesindaco Nicastro: Tratto da Siracusanews.it
http://www.siracusanews.it/
node/65974



PACHINO - Raccolta differenziata porta a porta a Pachino: davvero il Comune se ne sta già lavando le mani in vista del fallimento? Non la pensa così l’assessore all’ecologia Andrea Nicastro, che risponde alle domande sulla questione rifiuti in maniera lapidaria: “La differenziata è già attiva per tutte le frazioni di rifiuto tranne per l’umido.”

A Pachino la differenziata, tenendo conto dei mezzi vetusti relativi al vecchio contratto, non si è mai fatta relativamente all’umido che costituisce il 40% e più dei rifiuti da smaltire, “ecco qual è la vera sfida che nessuna amministrazione si è mai effettivamente caricata di vincere - afferma Nicastro - cosa che invece stiamo cercando di fare noi”. L’amministrazione Bruno ha approvato con delibera di Giunta gli atti relativi alla nuova gara, idem il Consiglio comunale e adesso si attende l’imprimatur dagli organi competenti di Palermo sulle modalità da adottare per tenere pulita la città di Pachino, con la realizzazione di apposite isole ecologiche e non solo previste dalla nuova gara d’appalto.

In attesa che questo nuovo sistema abbia inizio si sta cercando di invogliare i cittadini a fare la differenziata con i mezzi opportuni, da qui l’importanza dei Kit ripetutamente sottolineata dall’assessore Nicastro. Quando potrà partire anche la raccolta dell’umido? “Non appena saremo nelle condizioni di aver distribuito almeno l’80% dei kit ai cittadini - dichiara il vicesindaco - nel momento in cui si stabiliranno i giorni di raccolta dell’umido e i mezzi usciranno per raccoglierlo e portarlo nella piattaforma di destinazione dovrà essere tutta Pachino a fare la differenziata, per non rischiare così che mezza città rimanga sommersa dai rifiuti".

In quella che il vicesindaco Nicastro definisce la prima fase della raccolta differenziata è stata richiamata l’attenzione dei cittadini con la bandizzazione per ricordare, a chi non l’abbia ancora fatto, di ritirare il kit. Work in progress anche per i cittadini residenti in contrade che non possono usufruire del servizio di raccolta porta a porta.

“La Dusty, attuale società affidataria del servizio, ha suggerito un esperimento condotto con successo già in altre municipalità - informa Nicastro - quello dei cassonetti di prossimità”, sarà la stessa amministrazione a fornire le coordinate in cui verranno “segretamente” collocati questi cassonetti, lo scopo è evitare che diventino una discarica abusiva per tutti gli altri; i residenti in contrade che non sono a conoscenza della collocazione di questi cassonetti possono rivolgersi all’ufficio ecologia o chiamare al numero 0931-803311.

Possono tirare un sospiro di sollievo, invece, i pachinesi “male informati” sulla questione pagamento tasse, non è vero che il kit viene dato solo a coloro che sono in regola col pagamento dei tributi, “all’ufficio non verificano se il cittadino ha pagato o meno l’imposta - dice Nicastro- ma solo se è iscritto tra gli utenti della Tari”.

Cetta Lentinello
Categoria:  Politica Inserita il: 12-11-2015
Letta: 1545 volte Fonte: Siracusanews.it
Commenti: 0  Commenta questa notizia 
Chiavi: pachino raccolta differenziata rifiuti andrea nicastro isole ecologiche dusty