Home  News Utenti  Foto Utenti  Video Utenti  Notizie dai giornali  Blogga  Account  Contatti 
Inserisci News Inserisci Foto Inserisci Video
Registrati Recupera i tuoi dati Crea/Aggiorna profilo Privacy Condizioni d'uso Utenti
Siti Registrati Registra un sito Supportaci

 in  
Utente Password
  News dai giornali

Politica


Il bilancio sarà approvato solo dopo l'estate


Il bilancio sarà approvato solo dopo l'estatePORTOPALO - Rischiano di allungarsi, a Portopalo come in tanti altri comuni, i tempi per l'approvazione del bilancio. Dalla Regione mancano ancora alcuni parametri finanziari che sarebbero fondamentali per i comuni ai fini della redazione del documento finanziario preventivo del 2013. Il presidente del consiglio comunale, Edmondo Pisana, che alcuni mesi fa aveva auspicato tempi brevi per l'approvazione del bilancio, da esitare possibilmente entro prima dell'estate, delinea un quadro che supera, come orizzonte temporale, la stagione turistica. «Si è vero, ho parlato con alcuni componenti dell'amministrazione comunale - afferma il presidente Pisana - e mi è stato confermato che, senza alcuni passaggi che dovrà fare la Regione, i comuni non possono procedere con l'approvazione del bilancio. Del resto, mi pare siano appena due i comuni che fin qui abbiano esitato il documento finanziario».

Per l'assessore al turismo e spettacolo, Corrado Scala, si prevede pertanto un'altra estate di passione. «Già l'anno scorso, alla mia prima estate da quando ero stato nominato assessore, - dice Scala - mi trovai a dover operare in dodicesimi perché il Governo regionale spostò al 31 ottobre i termini per l'approvazione del bilancio. La situazione rischia di riproporsi anche quest'anno dato che sembra poco probabile riuscire a chiudere l'iter di approvazione prima dell'estate. Purtroppo, non dipende da noi». Scala definisce molto complicato il momento attuale che stanno attraversando gli enti locali. «Per i Comuni è un momento molto complicato, - prosegue l'assessore Scala - dal momento che, data l'esiguità delle risorse a disposizione, con trend di stanziamento in calo tanto a livello nazionale quanto in ambito regionale, non si riesce in molti casi a garantire anche servizi essenziali malgrado il nostro sia un ente più volte giudicato virtuoso».

SER. TAC.
Categoria:  Politica Inserita il: 16-06-2013
Letta: 641 volte Fonte: LaSicilia.it
Commenti: 0  Commenta questa notizia 
Chiavi: bilancio portopalo edmondo pisana corrado scala entil locali risorse