Home  News Utenti  Foto Utenti  Video Utenti  Notizie dai giornali  Blogga  Account  Contatti 
Inserisci News Inserisci Foto Inserisci Video
Registrati Recupera i tuoi dati Crea/Aggiorna profilo Privacy Condizioni d'uso Utenti
Siti Registrati Registra un sito Supportaci

 in  
Utente Password
  News dai giornali

Cronaca


Giovanni Calleri è il più generoso


Giovanni Calleri è il più generosoPACHINO - È pachinese il donatore Avis più giovane e generoso d'Italia. A renderlo noto è stata la presidente dell'Avis di Pachino Natalina Petralito che, in occasione del traguardo delle mille sacche di sangue donate nell'anno solare che si avvia a chiudersi, ha espresso le sue felicitazioni anche per questo piccolo ma importante traguardo della locale sezione. Il donatore più giovane e produttivo è Giovanni Calleri, ha 36 anni e fa l'ingegnere. Iscritto all'Avis da oltre 15 anni, Calleri ha all'attivo ben 51 donazioni effettuate. Nei suoi 15 anni di carriera di donatore, ha donato più di tre volte l'anno, superando, in qualche caso, il limite imposto dall'Avis a tutela della salute dei propri donatori. La sua generosità sarà presto premiata con un riconoscimento particolare che la sede Avis di Pachino, ma anche l'associazione a livello nazionale, sta preparando per lui.

Il riconoscimento di donatore più giovane d'Italia nasce dal rapporto tra il dato anagrafico e il numero di donazioni effettuate. Gianni Calleri ha superato tutti, aggiudicandosi il riconoscimento più importante. Ma la sua attività di volontariato non si limita solo alle donazioni. È infatti spesso impegnato anche durante le giornate di raccolta come attività di assistenza al personale del centro di raccolta fissa. Un centro che, come ricorda la presidente Petralito, ha avviato, grazie al direttore sanitario Paolo Girmenia ed al responsabile provinciale Edoardo Travali, la raccolta del solo plasma, rendendo così possibile la donazione anche per chi ha i valori dell'emoglobina bassa e dunque sarebbe escluso dalla possibilità di donare, ma sente di dover fare comunque un gesto di altruismo. Il plasma infatti contiene sostanze importanti che comunque possono essere utilizzate dai medici. Per questo l'Avis si è dotata di un macchinario in grado di prelevare solo il plasma.

Sa.Mar.
Categoria:  Cronaca Inserita il: 09-12-2010
Letta: 1163 volte Fonte: LaSicilia.it
Commenti: 0  Commenta questa notizia 
Chiavi: donatore donatori donazioni avis giovanni calleri natalina petralito plasma petralito paolo girmenia edoardo travali