Home  News Utenti  Foto Utenti  Video Utenti  Notizie dai giornali  Blogga  Account  Contatti 
Inserisci News Inserisci Foto Inserisci Video
Registrati Recupera i tuoi dati Crea/Aggiorna profilo Privacy Condizioni d'uso Utenti
Siti Registrati Registra un sito Supportaci

 in  
Utente Password
  News dai giornali

Politica


Giorgio Chiaramida: «Non risultano scarse presenze di turisti»


Giorgio Chiaramida: «Non risultano scarse presenze di turisti»PORTOPALO - Fanno discutere le presenze turistiche a Portopalo e Marzamemi, tra chiarimenti e smentite. «Non ci risulta che le presenze turistiche a Portopalo siano state scarse», afferma Giorgio Chiaramida, assessore alle Attività produttive, che si sofferma sull'andamento dell'estate, sottolineando che per i dati ufficiali è ancora molto presto. «Non so come abbiano fatto a Marzamemi a sparare di recente certe cifre - afferma Chiaramida - quello che si può dire a Portopalo è che agosto è stato molto positivo in termini di afflusso. Di sicuro, non può non pesare sui dati finali la crisi generale che ha portato molti vacanzieri a ridurre il loro budget per l'estate». L'assessore sottolinea, inoltre, la questione del caro prezzi. «E' generale, non riguarda solo Portopalo ma tanti luoghi di vacanza», aggiunge l'assessore che sottolinea la collaborazione tra l'amministrazione comunale e buona parte della categoria dei commercianti.

A Marzamemi, intanto, si contestano le affermazioni del sindaco e di un commerciante locale sulle presenze nel borgo marinaro. «Quando a Pachino e dintorni qualcuno chiederà i criteri che hanno generato queste cifre? - si chiede Salvatore Maino di Legambiente Pachino - Possibile che in provincia di Ragusa, il presidente dell'associazione dei gestori dei lidi denunci un calo di presenze del 40% di turisti, basandosi sui dati forniti dagli aderenti, mentre a Pachino dobbiamo leggere queste demenziali cifre? A furia di inventarsi flussi turistici tipo Saint Tropez, finiremo ancora per qualche anno per prendere per i fondelli quei veri turisti che dopo aver fatto sacrifici tutto l'anno per una vacanza dignitosa, restano basiti di fronte al degrado assoluto». Maino, che da tempo denuncia il degrado del territorio, in preda a tante discariche a cielo aperto, rincara la dose. «Presto o tardi resteranno a Marzamemi solo i visitatori occasionali. Il borgo è un suk disordinato, caotico e senza regole - conclude Maino - e non serviranno le trasmissioni che la presentano come una televendita».

SERGIO TACCONE
Categoria:  Politica Inserita il: 02-09-2011
Letta: 797 volte Fonte: LaSicilia.it
Commenti: 0  Commenta questa notizia 
Chiavi: giorgio chiaramida presenze turistiche portopalo marzamemi estate salvatore maino legambiente turisti