Home  News Utenti  Foto Utenti  Video Utenti  Notizie dai giornali  Blogga  Account  Contatti 
Inserisci News Inserisci Foto Inserisci Video
Registrati Recupera i tuoi dati Crea/Aggiorna profilo Privacy Condizioni d'uso Utenti
Siti Registrati Registra un sito Supportaci

 in  
Utente Password
  News dai giornali

Cronaca


Finanziamenti per 1,75 milioni a tre scuole pachinesi


Finanziamenti per 1,75 milioni a tre scuole pachinesiPACHINO - Finanziamenti per un milione e 750 mila euro sono stati assegnati a tre istituti pachinesi nell'ambito del «Pon-Fesr asse II» per interventi legati alla sostenibilità ambientale e all'innovazione. Le tre scuole assegnatarie sono il Primo istituto superiore «Michelangelo Bartolo», l'Istituto professionale di Stato per l'Agricoltura e l'Alberghiero «Paolo Calleri» e il Terzo istituto comprensivo «Giovanni Verga». A renderlo noto è stato il dirigente scolastico di quest'ultima scuola che ha partecipato, unitamente ai presidi degli altri istituti assegnatari e a un funzionario dell'Ufficio tecnico pachinese, alla conferenza di assegnazione dei fondi, conferenza svoltasi a Catania. Le somme a disposizione delle suole ammontano a 700 mila euro ciascuno per il Calleri e il Bartolo e a 350mila euro per il Verga. Obiettivo finale: miglioramenti strutturali delle tre scuole. Il «Verga», in specie, pensa di far eseguire il rifacimento della facciata e degli intonaci del plesso scolastico principale, mentre altre scuole potrebbero investire per esempio nei pannelli fotovoltaici.

«Si tratta di finanziamenti importanti - ha affermato il preside dell'istituto comprensivo "Giovanni Verga", Giuseppe Morana -, finanziamenti che ora vanno struttati adeguatamente. Mi auguro pertanto - ha continuato - che i progetti operativi che devono seguire a quelli di massima, siano preparati per tempo dagli enti locali competenti. Sarebbe infatti assolutamente nefasto, in un periodo di vacche magre e di carenza di fondi come quello che si sta attraversando, se il finanziamento assegnato poi non dovesse essere erogato per lacune nella fase progettuale, fase che spetta agli enti locali». In effetti, qualche perplessità sarebbe già stata manifestata da parte di alcuni tecnici che, in maniera ufficiosa, avrebbero sollecitato la nomina di esperti esterni per rendere più celere la fase di progettazione esecutiva delle opere da realizzare nelle scuole.

Sa. Mar.
Categoria:  Cronaca Inserita il: 23-10-2012
Letta: 589 volte Fonte: LaSicilia.it
Commenti: 0  Commenta questa notizia 
Chiavi: finanziamenti scuole fondi pon-fesr asse ii innovazione michelangelo bartolo paolo calleri giovanni verga pannelli fo