Home  News Utenti  Foto Utenti  Video Utenti  Notizie dai giornali  Blogga  Account  Contatti 
Inserisci News Inserisci Foto Inserisci Video
Registrati Recupera i tuoi dati Crea/Aggiorna profilo Privacy Condizioni d'uso Utenti
Siti Registrati Registra un sito Supportaci

 in  
Utente Password
  News dai giornali

Politica


Festa della Repubblica: L'analisi di Pietro Ferrara


Festa della Repubblica: L'analisi di Pietro FerraraPACHINO - La festa del 2 giugno sia l'occasione per tutti per ricordare i padri della patria che hanno collaborato per la realizzazione della nostra democrazia». Ad affermarlo è stato il senatore Pietro Ferrara (nella foto) che, in occasione del 2 giugno, ha rivolto un pensiero a figure storiche quali quella di De Gasperi che svolse un ruolo fondamentale nella ricostruzione morale e materiale dell'Italia. Per questo l'esponente politico pachinese si è detto favorevole alla proposta del Quirinale per trasferire la salma dello statista al Pantheon. «Oggi prendiamo atto che la gente si è stancata di vivere nella rissa continua e nell'antipolitica. Fino ad oggi è prevalsa una politica mercantilistica contraria all'etica.

In uno scenario caratterizzato dalle utopie ribaltoniste, sono state abbattute sia la tradizione cattolica che quella laica riformista che ha perso di vista gli obiettivi primari degli italiani. Celebrare allora la festa della Repubblica, -ha continuato Ferrara- non deve essere un fatto nostalgico, ma un impegno importante e significativo per rilanciare i valori democratici che costituiscono l'istituzione della Repubblica.

Sa. Mar.
Categoria:  Politica Inserita il: 02-06-2011
Letta: 801 volte Fonte: LaSicilia.it
Commenti: 0  Commenta questa notizia 
Chiavi: festa repubblica 2 giugno patria democrazia analisi pietro ferrara de gasperi etica