Home  News Utenti  Foto Utenti  Video Utenti  Notizie dai giornali  Blogga  Account  Contatti 
Inserisci News Inserisci Foto Inserisci Video
Registrati Recupera i tuoi dati Crea/Aggiorna profilo Privacy Condizioni d'uso Utenti
Siti Registrati Registra un sito Supportaci

 in  
Utente Password
  News dai giornali

Cronaca


Emergenza rifiuti, trovata l’intesa


Emergenza rifiuti, trovata l’intesaPACHINO - Forse trovato l'accordo per il pagamento degli stipendi al personale della ditta che svolge il servizio di raccolta dei rifiuti solidi urbani. L'intesa sarebbe stata raggiunta tra i rappresentanti sindacali, l'amministrazione comunale e la ditta Busso. La mensilità di dicembre andrebbe a saldo entro sette giorni; ai lavoratori andrà subito un acconto di 700 euro circa. L'arretrato riguarda l'ultimo mese dello scorso anno e gennaio. Intanto, dopo la decisione di sospendere lo stato di agitazione, il consigliere comunale Roberto Bruno ringrazia i lavoratori impegnati nel servizio di raccolta dei rifiuti. «Voglio esprimere come cittadino di Pachino, prima ancora che come consigliere comunale, il mio ringraziamento e la mia totale solidarietà agli operai della ditta Busso per avere ripreso il lavoro, interrompendo in questo modo la propria agitazione nei confronti della ditta e del Comune per il mancato pagamento di ben due mensilità». Bruno sottolinea che domenica scorsa si sono registrati momenti concitati fra i lavoratori e i loro rappresentanti sindacali con il responsabile della ditta Busso e alla presenza delle forze dell'ordine.

«Sono state ore difficili per i lavoratori - dichiara Bruno - ai quali va riconosciuto l'altissimo senso di responsabilità mostrato nei confronti della città e della cittadinanza con la decisione di riprendere, per stasera, il loro lavoro ed impedire che a svolgere il servizio di raccolta dei rifiuti fossero altri lavoratori esterni rispetto a quelli impegnati a Pachino, e al tempo stesso liberare la città dai cumuli di spazzatura nel frattempo formati. Chiamo tutti i miei concittadini ad esprimere la loro solidarietà e la loro vicinanza nei confronti dell'agitazione dei lavoratori della ditta Busso, i quali chiedono semplicemente che venga loro corrisposto quanto dovuto a seguito del lavoro effettuato». Il consigliere comunale chiede alla ditta Busso di fare chiarezza sui canoni di pagamento versati dal Comune e di corrispondere il legittimo salario ai propri lavoratori. «Chiediamo all'amministrazione Bonaiuto di reperire con urgenza i fondi necessari al pagamento di tutti i lavoratori: sia quelli impiegati con la Busso che i dipendenti comunali, anche loro a secco da ben due mesi del loro stipendio». Bruno ha poi definito «inqualificabile» l'assenza degli esponenti dell'amministrazione domenica sera. «Evidentemente preferiscono assistere al montare di un profondo disagio economico e sociale piuttosto che affrontare una delicata questione per tutta la città di Pachino».

SERGIO TACCONE
Categoria:  Cronaca Inserita il: 31-01-2012
Letta: 669 volte Fonte: LaSicilia.it
Commenti: 0  Commenta questa notizia 
Chiavi: emergenza rifiuti accordo pagamento stipendi ditta busso roberto bruno solidarietà