Pachino Globale - Blog Sociale di informazione partecipata - Notizie, Foto, Video - Comunità Web

Home  News Utenti  Foto Utenti  Video Utenti  Notizie dai giornali  Blogga  Account  Contatti 
Inserisci News Inserisci Foto Inserisci Video
Registrati Recupera i tuoi dati Crea/Aggiorna profilo Privacy Condizioni d'uso Utenti
Siti Registrati Registra un sito Supportaci

 in  
Utente Password
  News dai giornali

Politica


«E’ solo un’elemosina. Riprendetevi i soldi per pulire le spiagge»


«E’ solo un’elemosina. Riprendetevi i soldi per pulire le spiagge»PACHINO - La Provincia distribuisce i fondi ai Comuni per la pulizia delle spiagge, ma l'amministrazione comunale pachinese li rifiuta. A determinare questa decisione è l'importo stanziato a favore di Pachino: 10mila euro. «Quei fondi non li vogliamo - afferma il sindaco Paolo Bonaiuto -. Si tratta di mera elemosina. A fronte di un'estensione territoriale tra le più grandi in ambito provinciale, come può la Provincia destinarci soltanto quella cifra? ». L'Amministrazione comunale sciorina i numeri riguardanti i fondi per la pulizia delle spiagge nella stagione 2013: 70 mila euro ad Augusta, 30 mila ad Avola, 22 mila a Carlentini, 35 mila a Noto, 23 mila a Siracusa e 10 mila a Portopalo di Capo Passero. In totale, la Giunta provinciale ha distribuito 200 mila euro. L'assessore comunale all'Ambiente, Patrizia Tossani, rincara la dose: «Il criterio di ripartizione adottato lascia già a desiderare. A noi è stata destinata quella somma ridicola basandosi su quanto è stato speso nei quattro anni passati, quando gli interventi della Provincia si sono concentrati su una porzione minima del territorio di nostra competenza». L'assessore Tossani parla di scelte del scriteriate. «Come al solito - puntualizza - il grosso finisce tra il capoluogo e la zona nord; a noi soltanto le briciole.

L'amministrazione provinciale non ha tenuto in considerazione il problema della presenza di posidonia spiaggiata puntualmente ad ogni stagione estiva. Per questo, fa bene il nostro sindaco a rifiutare questa elemosina». La reprimenda maggiore la Tossani la indirizza all'assessore provinciale Sebastiano Zocco che non ha smosso un dito in questo caso a favore del territorio pachinese: «Zocco, da cittadino pachinese, dovrebbe vergognarsi - prosegue Patrizia Tossani - dal momento che non ha esitato a starsene in silenzio mentre la suddivisione dei fondi per la pulizia delle spiagge penalizzava proprio il territorio di cui egli fa parte». «Con quale coraggio potrà presentarsi davanti ai pachinesi quando gli stessi si lamenteranno per le spiagge poco pulite a causa di una carenza di fondi? L'assessore provinciale Zocco, quanto meno, avrebbe dovuto contattarci prima che venissero ufficializzate queste scelte. Se pensa di metterci in difficoltà con questo suo atteggiamento, sappia l'assessore provinciale che sta sbagliando strategia». Nessun appunto, invece, da Portopalo che ha ricevuto la stessa cifra stanziata per Pachino. Nel Comune marinaro si punta ad approvare il bilancio 2013 entro la fine di aprile, in modo da poter avere un quadro completo circa i fondi a disposizione per gli interventi nel territorio prima dell'avvio della stagione turistica. Tra quello che arriva da Siracusa e quello che si riuscirà a destinare nell'apposito capitolo di bilancio, il Comune portopalese spera di poter garantire una serie di interventi nell'arco dell'intera stagione, con l'obiettivo di presentare arenili puliti.

SERGIO TACCONE
Categoria:  Politica Inserita il: 09-02-2013
Letta: 895 volte Fonte: LaSicilia.it
Commenti: 0  Commenta questa notizia 
Chiavi: provincia pulizia spiagge fondi bonaiuto tossani posidonia zocco territorio arenili