Home  News Utenti  Foto Utenti  Video Utenti  Notizie dai giornali  Blogga  Account  Contatti 
Inserisci News Inserisci Foto Inserisci Video
Registrati Recupera i tuoi dati Crea/Aggiorna profilo Privacy Condizioni d'uso Utenti
Siti Registrati Registra un sito Supportaci

 in  
Utente Password
  News dai giornali

Politica


Bonaiuto: Pachino tornerà ad essere la città più invidiata della zona sud


Bonaiuto: Pachino tornerà ad essere la città più invidiata della zona sudPACHINO - «Gli incarichi sono stati revocati per una questione di risparmio economico. Spero che lo stesso venga fatto alla regione dove le consulenze si sprecano». È quanto ha affermato il sindaco Paolo Bonaiuto commentando la situazione politica locale e gli ultimi provvedimenti adottati dalla casa municipale. «Pachino non sta peggio degli altri comuni, -ha continuato il primo cittadino, anzi forse sta meglio visto che abbiamo toccato tutti i punti del programma elettorale e ci accingiamo a far partire una serie di opere pubbliche che miglioreranno notevolmente la qualità della vita della città. I cittadini hanno ragione di voler partecipare alla vita pubblica, ma devono sapere quanto fatto fino ad oggi. Sul fronte economico, -ha puntualizzato Bonaiuto- stiamo lavorando per eliminare i debiti che assillano il comune togliendo liquidità. Abbiamo scongiurato il pericolo di dover pagare alla Dusty migliaia di euro, stiamo ripianando il debito con l'Ato rifiuti, abbiamo eliminato il precariato al comune assumendo tutti i contrattisti e, sul fronte dei lavori pubblici, a breve partiranno le grandi opere».

Il primo cittadino a questo punto lancia una sferzata nei confronti del suo ex assessore ai lavori pubblici Corrado Bufardeci: «Le opere pubbliche le ho dovute portare avanti personalmente io perché era tutto bloccato. Nel giro di qualche settimana saranno consegnati i cantieri per la rotatoria su viale Moro attesa da anni, saranno avviati i lavori per la piscina comunale ed entro la fine della legislatura Pachino avrà il metanodotto con il gas di città, cosa da sempre auspicata e da nessuno saputa realizzare. Anzi, tutte le amministrazioni del passato sono riuscite a perdere i finanziamenti per la metanizzazione della città». Il primo cittadino inoltre ha annunciato l'arrivo di altri finanziamenti. «Abbiamo avuto ampie rassicurazioni per il prolungamento del lungomare Starrabba a Marzamemi, per la costruzione di un waterfront e per la ripavimentazione di piazza Vittorio Emanuele. Una volta completate tutte queste opere, Pachino tornerà ad essere la città più invidiata della zona sud». Intanto ad attaccare l'opposizione è il Maps (movimento autonomo popolare sud) di Giò Frasi che ha sottolineato come la nuova opposizione sia la stessa che fino ad ieri apprezzava la Giunta in maniera convinta.

Salvatore Marziano
Categoria:  Politica Inserita il: 02-11-2011
Letta: 1124 volte Fonte: LaSicilia.it
Commenti: 0  Commenta questa notizia 
Chiavi: incarichi revoca risparmio consulenze bonaiuto provvedimenti programma opere pubbliche dusty rifiuti contrattisti