Pachino Globale - Blog Sociale di informazione partecipata - Notizie, Foto, Video - Comunità Web

Home  News Utenti  Foto Utenti  Video Utenti  Notizie dai giornali  Blogga  Account  Contatti 
Inserisci News Inserisci Foto Inserisci Video
Registrati Recupera i tuoi dati Crea/Aggiorna profilo Privacy Condizioni d'uso Utenti
Siti Registrati Registra un sito Supportaci

 in  
Utente Password
  News dai giornali

Ambiente


Ambiente, critiche e impegno civile


Ambiente, critiche e impegno civilePACHINO - Dopo le denunce, che ho effettuato attraverso le colonne del vostro quotidiano, l'unico ad aver dato spazio ai miei circostanziati rilievi fotografici, sono molto amareggiato e sconfortato a causa dell'isolamento in cui qualcuno in loco vorrebbe confinarmi, per impedirmi di sollevare il problema della tutela ambientale. Vi è un tentativo, alquanto maldestro e pericoloso, di creare attorno alla mia persona un clima intimidatorio, ricattatorio e allusivo, con l'obiettivo di arrestare il mio impegno civile e sociale. La cultura della gestione personalistica del potere pseudo - politico, per determinare un facile consenso, attraverso la promessa di un posto di lavoro, l'attribuzione di un privilegio, l'esercizio del sopruso e l'inclinazione al lassismo, non mi appartengono. Lascio alla libera coscienza dei cittadini onesti, decidere del loro destino. Posso solo affermare che lo sviluppo civile, sociale ed economico di questo estremo lembo di Sicilia, debba partire innanzitutto dal recupero e dalla salvaguardia ambientale e paesaggistica. Edoardo Patriarca, segretario del Comitato Scientifico e Organizzatore delle Settimane Sociali dei cattolici italiani ha detto che «noi crediamo che questa responsabilità ce la dobbiamo assumere, altrimenti rischiamo davvero non tanto di essere irrilevanti ma di compiere un peccato di omissione verso il bene comune».

Diffondere il timore tra gli operatori economici, che il calo delle presenze di turisti e soprattutto di case affittate, a Marzamemi, possano dipendere dalle mie circostanziate segnalazioni del degrado ambientale e dalla mediocre offerta turistica del nostro territorio e non già, dalla crisi economica che sta investendo il Paese, è un tentativo disonesto, di gettare discredito su una persona, avvicinandolo al pericolo di minacce e ritorsioni. Vorrei ricordare che «l'insofferenza alla legalità e la riottosità al rispetto delle regole» dei cittadini pachinesi, è stata registrata dai militari dell'Arma dei Carabinieri. Io non mi aspetto gratitudine, onore e gloria dai miei concittadini ma mi si risparmiasse, almeno, l'onta dello scherno, che solo la gente vile e senza meriti può spandere in giro. Spero che, prima o poi, i vigliacchi e i loro cortigiani scendano dal proscenio della politica senza ideali e qualità, che trova ragione di esistere solo per la cura di interessi particolari a discapito dei bisogni della collettività.

Salvatore Maino
Presidente Associazione
«Scieri e Muciare»

Marzamemi
Categoria:  Ambiente Inserita il: 03-08-2010
Letta: 873 volte Fonte: LaSicilia.it
Commenti: 0  Commenta questa notizia 
Chiavi: ambiente critiche impegno denunce salvatore maino legalità scieri e muciare